Esposito: “Ho visto una giusta reazione ma non è bastato”

Esposito: “Ho visto una giusta reazione ma non è bastato”

Il coach della Giorgio Tesi punzecchia gli arbitri: “I protagonisti dovrebbero essere i tifosi e giocatori e non altri…”

Mastica ancora amaro coach Esposito che deve incassare la seconda sconfitta in due gare (oltre a quella in campionato del febbraio scorso).  “Per un quarto e mezzo – afferma – l’impatto tecnico di Avellino è stato devastante ma la mia squadra ha reagito bene dal punto di vista mentale e fisica. Ripartiamo dal terzo quarto e proveremo ad allungare la serie.  Acker e Nunnally sono due giocatori da playoff.”

La Giorgio Tesi adesso proverà a riaprire la serie al PalaCarrara ma il tecnico casertano non manca di lanciare qualche frecciatina alla terna arbitrale: “Il sostegno dei nostri tifosi merita di esser ripagato con una vittoria. La correttezza del pubblico è stata esemplare ma capita che alcune volte non sono i giocatori ad ergersi a protagonisti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy