Fesenko: “Adesso non vogliamo fermarci: Cusin è una legenda della pallacanestro italiana”

Fesenko: “Adesso non vogliamo fermarci: Cusin è una legenda della pallacanestro italiana”

“Non ero contento per come avevo giocato gara 2, il nostro pubblico è fantastico”

“La mia squadra ha vinto ed ovviamente è quello che conta. Penso di aver giocato bene contro Esteban Batista ma guardo poco alle statistiche perchè mi interessa che Avellino vinca.” Kyrylo Fesenko ai microfoni di Ottochannel è soddisfatto del successo in gara 3 contro l’Umana Reyer Venezia che riporta avanti nella serie la Sidigas Avellino: “Non ero contento per come avevo giocato in gara 2 ed ho lavorato affinché potessi compiere delle scelte migliori.”

La spinta dei cinquemila del PaladelMauro ha fatto la differenza:”Si sono  playoff ed abbiamo bisogno del supporto dei nostri tifosi:  mi fanno emozionare ed ho provato anche ad incitarli. Ci hanno dato una carica clamorosa questa sera (ieri ndr). Cusin è un giocatore di grande esperienza: è una leggenda del basket italiano. Adesso ogni gara della serie è fondamentale per andare avanti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy