In paradiso l’una, all’inferno (quasi) l’altra: Avellino e Cremona un anno dopo

In paradiso l’una, all’inferno (quasi) l’altra: Avellino e Cremona un anno dopo

Dodici mesi fa al PaladelMauro ci si giocava la conquista del terzo posto tra Sidigas e Vanoli: adesso gli scenari saranno diametralmente opposti

10 aprile 2016 – 11 aprile 2017. E’ trascorso un anno dall’ultimo match al PaladelMauro tra Sidigas Avellino e Vanoli Cremona e le due formazioni, in campo sabato sera alle 20:30 a contrada Zoccolari, adesso viaggiano su binari non più paralleli come un tempo. Nella scorsa primavera, infatti, la squadra di Sacripanti e quella dell’ex coach Cesare Pancotto si affrontavano in un sentitissimo anticipo di mezzogiorno che vide prevalere i padroni di casa per 84-70 guidati dai 17 punti di Riccardo Cervi e premiati con la conquista del terzo posto in classifica, superando proprio i lombardi. A distanza di dodici mesi, la Scandone, che nelle sue fila avrà Marco Cusin (avversario lo scorso anno), arriverà a quest’appuntamento già forte di una terza posizione da dover difendere dalle insidie di Sassari e Trento mentre il team dell’avellinese Paolo Lepore proverà a tener aperti il discorso salvezza malgrado l’ultimo posto nel ranking e la recente sconfitta nel derby contro la Germani Brescia.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy