Menetti: “Gara 1 è stata un assaggio di tutta la serie, Veremeenko ci preoccupa”

Menetti: “Gara 1 è stata un assaggio di tutta la serie, Veremeenko ci preoccupa”

“Vedere Cervi a questi livelli è indice del buon lavoro svolto in passato”

La Grissin Bon Reggio Emilia conferma il trend casalingo positivo e mette in cassaforte gara 1 di semifinale playoff con Menetti che può sorridere per la prova dei suoi giocatori: “Siamo soddisfatti di aver portato a casa il primo punto. E’ stata una bella gara, un assaggio di quel che sarà tutta la serie. Siamo riusciti ad avere il nostro ritmo offensivo e la giusta attenzione in difesa. Tutto il roster ha contribuito a costruire questa vittoria: siamo al primo passo: nulla è deciso, restiamo piegati sul manubrio”.

Sull’infortunio di Veremeenko afferma: “Ha preso una botta alla caviglia, sente molto dolore. Siamo preoccupati.”

Menetti ha poi riabbracciato gli ex Cervi e Pini elementi portanti di una Avellino che “E’ sempre stata sul pezzo, non ha mai mollato fino alla fine. Chi ha visto la gara in tv si sarà sicuramente divertito. Cosa temo per Gara2? Temo tutto, non è cambiata una virgola rispetto a ieri. Noi speriamo di essere in una buona condizione fisica. E’ stato un piacere rivederli. Su Riccardo abbiamo lavorato molto bene, Giovanni ha tenuto in vita la gara, ha dato vita ad un’ottima prova.”

Sull’episodio finale il trainer reggiano getta acqua sul fuoco: “Non è successo nulla. La gara è stata maschia ma corretta. Non strumentalizziamo questa cosa per infuocare la serie.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy