Oggi come sedici anni fa. Una provincia, una squadra, una passione: la Scandone

Oggi come sedici anni fa. Una provincia, una squadra, una passione: la Scandone

Il 25 maggio 2000 la tripla di Claudio Capone apre le porte della serie A1 alla squadra biancoverde

Sembra ieri eppure sono trascorsi già sedici anni. Con la mente nei playoff Avellino e tutta la provincia festeggiano il ricordo della promozione in serie A1 avvenuta il 25 maggio 2000. Era gara 4 di finale playoff. Si giocava a Jesi e la Scandone targata De Vizia tagliò quello storico traguardo per la prima volta nella sua storia. La tripla allo scadere di Claudio Capone manda in visibilio l’intera popolazione biancoverde. A distanza di sedici anni la Scandone si ritrova a vivere un 25 maggio di gioie, entusiasmo alle stelle dopo il successo in gara 4 di semifinale playoff contro la Grissin Bon. Nell’impianto marchigiano si sognava la massima serie. Domani la Sidigas a Reggio Emilia vuol avvicinarsi a pronunciare quell’espressione “finale scudetto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy