Oggi come sedici anni fa. Una provincia, una squadra, una passione: la Scandone

Oggi come sedici anni fa. Una provincia, una squadra, una passione: la Scandone

Il 25 maggio 2000 la tripla di Claudio Capone apre le porte della serie A1 alla squadra biancoverde

di Davide Baselice, @davidebaselice

Sembra ieri eppure sono trascorsi già sedici anni. Con la mente nei playoff Avellino e tutta la provincia festeggiano il ricordo della promozione in serie A1 avvenuta il 25 maggio 2000. Era gara 4 di finale playoff. Si giocava a Jesi e la Scandone targata De Vizia tagliò quello storico traguardo per la prima volta nella sua storia. La tripla allo scadere di Claudio Capone manda in visibilio l’intera popolazione biancoverde. A distanza di sedici anni la Scandone si ritrova a vivere un 25 maggio di gioie, entusiasmo alle stelle dopo il successo in gara 4 di semifinale playoff contro la Grissin Bon. Nell’impianto marchigiano si sognava la massima serie. Domani la Sidigas a Reggio Emilia vuol avvicinarsi a pronunciare quell’espressione “finale scudetto.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy