Quando far giocare gli italiani paga: Reggio Emilia premiata con 245.000 euro

Quando far giocare gli italiani paga: Reggio Emilia premiata con 245.000 euro

La Grissin Bon sale sul gradino più alto del podio seguita da Pistoia e Brescia

I cestisti italiani di qualità sono sempre più una rarità nel campionato italiano di serie A. Chi li annovera tra le proprie fila sono decisivi e trovano spazio nelle rispettive società. Ragion per cui da anni la Grissin Bon Reggio Emilia ha deciso di puntare da alcuni anni su un nucleo solido. L’impiego di giocatori italiani ha fatto in modo che la società biancorossa vincesse un premio in denaro riservato ai club che danno spazio agli atleti tricolori: 245.000 euro è quanto incasserà il team reggiano per aver fatto giocare 3704′ sui 5450 minuti disponibili pari a 67%.  A riferirlo è “Il Giornale di Brescia” che riporta il secondo posto della The Flexx Pistoia (che guadagnerà 122.500 euro) mentre la Germani Brescia si ferma al terzo posto con 73.500 euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy