Reggio Emilia gioca al rialzo, Cervi e Ragland tentati dall’offerta

Reggio Emilia gioca al rialzo, Cervi e Ragland tentati dall’offerta

In caso di addio Avellino si prepara alle contromosse

La Grissin Bon Reggio Emilia fa sul serio per portare in biancorosso Riccardo Cervi e Joe Ragland (quest’ultimo riferito oggi da “La Gazzetta dello Sport”), due colonne della Sidigas Avellino che ha portato fino a gara 7 la recente semifinale playoff giocata fra le due squadre.

La società di patron Landi avrebbe messo sul piatto un’offerta importante che sembra non possa essere pareggiata dalla formazione biancoverde. Rumors raccontano di un Cervi e del suo entourage non del tutto soddisfatto dalla proposta avanzata dalla Scandone e col desiderio di poter avvicinarsi nuovamente a casa con la possibilità di poter far fruttare l’ottima stagione giocata in Irpinia.

Importante è da ritenere anche l’offerta che Reggio Emilia ha avanzato per Joe Ragland, vero rebus per la difesa biancorossa nella recente serie di semifinale. C’è una intesa su domanda e offerta (anche se le voci vengono sminuite) ma la Sidigas tenterà il tutto per tutto per non veder partire i due giocatori.

In caso di addio, Avellino potrebbe virare su Marco Cusin in uscita dalla Vanoli Cremona. Sul pivot c’è l’interessamento anche della Consultinvest Pesaro. La Sidigas ha già chiesto informazioni sul cestista friuliano già sul finire della recente stagione regolare. Nel caso non dovesse concretizzarsi questa pista, Alberani virerebbe su una soluzione americana per lo spot di centro titolare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy