Sacripanti carica l’ambiente: “Abbiamo lavorato un anno intero, adesso non vogliamo mollare nulla”

Sacripanti carica l’ambiente: “Abbiamo lavorato un anno intero, adesso non vogliamo mollare nulla”

Domani c’è la sesta gara della serie al PaladelMauro contro l’Umana Reyer Venezia: “L’apporto del pubblico sarà fondamentale”

Conferenza stampa di domenica mattina per coach Stefano Sacripanti appena rientrato da Venezia insieme alla Sidigas dopo gara 5 di semifinale playoff persa contro l’Umana Reyer Venezia. Domani c’è il sesto atto della serie e per Avellino è una sfida da non poter sbagliare per riuscire a giocarsi poi l’accesso alla finalissima nella potenziale gara 7 di mercoledì sera al Taliercio: “Gara 6 è un bivio. – afferma il coach – O si va avanti o si va a casa. Ne siamo consapevoli. Mai come questa volta abbiamo bisogno del Palazzo e di tifosi che ci spingano. Giocare ogni due giorni è stancante, viaggiare è stancante soprattutto quando di fronte hai una squadra lunga come Venezia. Il Paladelmauro ci deve dare una forza pazzesca.”

La spinta del PaladelMauro dovrà essere quel fattore in più per ritrovare la parità nel barrage: “Il Paladelmauro è il Paladelmauro, siamo un branco e si deve vedere in questo momento. Chiediamo una grande mano del pubblico e un sostegno per quaranta minuti.”

Il blackout avvenuto nel secondo quarto lo spiega così: “Il piano partita era buono. Nel primo quarto lo abbiamo eseguito molto bene. Poi abbiamo avuto quattro minuti e mezzo scellerati. Dal 30 a 27 siamo andati sotto di 14. Abbiamo perso diversi palloni dovuti alla stanchezza.”

La squadra, lo staff e la società vogliono giocarsi il tutto poi in gara 7: “Ci siamo fatti un c..o così per un intero anno. In questa stagione tra infortuni, lutti e problemi di inserimento è successo di tutto. Sappiamo che la serie è ancora lunga. Serve grande attenzione di pulizia tecnica e tattica e poi ci vuole grande orgoglio. E sono convinto che la squadra lo metterà in campo. Voglio scattare ancora qualche foto con chi ieri mi ha chiesto di farla e questo dovrà avvenire mercoledì sera.”

Alla domanda su un possibile impiego di Shawn Jones, il coach biancoverde è piuttosto telegrafico nella risposta: “Non voglio eludere la domanda, ma vedremo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy