Sacripanti: “Tenere a Reggio Emilia a soli otto punti nel 2° quarto è la chiave del match”

Sacripanti: “Tenere a Reggio Emilia a soli otto punti nel 2° quarto è la chiave del match”

Il coach biancoverde si gode i due punti per la vittoria contro la Grissin Bon Reggio Emilia

Scandone vincente al debutto in campionato. Comincia col passo giusto la 18° stagione in serie A per la Sidigas Avellino e coach Sacripanti analizza così la vittoria: “L’unica nota negativa di squadra è aver iniziato in difesa in maniera troppo soft: ci tenevamo a far bene ma forse il troppo voler far bene ci ha condizionati in una prima fase del match. La panchina ci ha dato un ottimo contributo, permettendo di alungare la difesa. Tenere Reggio a soli otto punti realizzati nel solo secondo quarto credo sia stata la chiave del match.”

Andamento alterno nel corso della partita: “E’ la prima gara di campionato e vanno ancora assimilitati tutti gli schemi. Purtroppo gli abbiamo sbagliato dei tiri offrendogli la possibilità di riportare in contropiede. Poi la stanchezza si è fatta sentire avendo rotazioni ridotte nei lunghi. Bisogna dare merito anche a Grissin Bon della forza del proprio roster. Dobbiamo chiudere prima le gare: ci prendiamo  due punti nonostanze un ultimo quarto giocato con un pò di pressione addosso ma siamo contenti alla luce anche del precampionato giocato.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy