Scrubb, il mancino chiamato a garantire punti ed energia dalla panchina

Scrubb, il mancino chiamato a garantire punti ed energia dalla panchina

Il canadese sarà il cambio degli esterni nella nuova Sidigas Avellino

Mano mancina educata, può colpire dalla distanza ma creare i presupposti per un comodo palleggio – arresto e tiro dalla media non senza dimenticare la sua tendenza a catturare anche qualche rimbalzo in attacco senza dimenticare la fase difensiva. Sono queste le caratteristiche che hanno convinto Nicola Alberani e Pino Sacripanti a puntare su Thomas Scrubb, ala canadese con passaporto inglese. Sarà il classe 1991 uno degli elementi in uscita dalla panchina insieme ad Ariel Filloy e ad Andrea Zerini (attesa l’ufficialità del rinnovo). Questi tre dei membri della panchina biancoverde che dovrebbe comprendere anche Salvatore Parlato e Lorenzo Esposito (cartellino di proprietà della Scandone).

Scrubb avrà il compito di subentrare dalla bench, affiancando Jason Rich o la futura ala piccola titolare che sarà americana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy