“Siamo stati un gruppo sempre unito, grazie a tutti”

“Siamo stati un gruppo sempre unito, grazie a tutti”

Sacripanti è emozionato: “Dal quattordicesimo posto abbiamo riscritto la storia”

“Abbiamo fatto qualcosa di molto bello ma intangibile. Abbiamo giocato la finale di Coppa Italia, siamo partiti dal quattordicesimo posto fino alla semifinale. Siamo migliorati giorno dopo giorno. Ringrazio la proprietà che ci ha sostenuto, che è stata interventista sul mercato. Penso ai nostri tifosi: siamo partiti da mille persone sugli spalti, ora non si trovano più biglietti. Siamo stati una cosa sola, questa è la cosa più bella.”  In queste parole a fine gara di coach Sacripanti è racchiusa la stagione della Sidigas Avellino che deve arrendersi alla Grissin Bon Reggio Emilia in gara 7.

Da domani si penserà al futuro ed il tecnico ha già le idee chiare: “Da domani dovremo essere più razionali. Vogliamo costruire partendo da qualche riconferma. Questa squadra è sempre stata solida, combattendo. Vediamo chi vorrà restare qui.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy