Sidigas Avellino, coach Maffezzoli: “La corsa non è finita. Non siamo ancora morti”

Sidigas Avellino, coach Maffezzoli: “La corsa non è finita. Non siamo ancora morti”

Le parole di coach Maffezzoli che presenta la gara con Pistoia

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

A Pistoia incominciò tutto, con la gara in casa contro Cantù, vista la squalifica del PalaDelMauro. E a Pistoia potrebbe finire questa stagione disgraziata della Sidigas Avellino. Una stagione con tante ombre e poche luci, una stagione che ha visto protagonisti tanti infortuni, alcune scelte rivelatesi poi sbagliate e tante difficoltà.

Domenica c’è ancora una speranza per posticipare il termine della stagione, ma non dipende solo da Avellino. Una Sidigas chiamata a vincere contro una Pistoia di fatto già retrocessa, almeno per il momento, ma costretta a tifare contro Varese ed altre compagini. Nulla è impossibile nello sport, ma approdare ai playoff appare davvero complicato al momento.

A parlare della situazione in casa Scandone, coach Maffezzoli che così ha analizzato la gara del PalaCarrara: “Non è stata una settimana facile, la sconfitta con Brindisi è stata dura da digerire. Tuttavia per Avellino c’è ancora la possibilità di conquistare i playoff, una eventualità possibile grazie ad un incrocio di risultati, in modo particolare Varese dovrebbe perdere. E’ sempre brutto sperare nelle sconfitte altrui per ottenere un obiettivo ma fa parte dello sport, visto che il destino che avevamo nelle nostre mani, ora dipende anche da altri. Ad inizio settimana ho avuto delle pessime sensazioni. Domenica non dobbiamo lasciare nulla di intentato. Ieri ci siamo chiusi nello spogliatoio, ne abbiamo parlato con i giocatori a cui ho chiesto il massimo della professionalità. Ci danno già per morti rispetto a quanto sia la realtà, non siamo ancora a fine corsa, ma dobbiamo tentare di ottenere il successo e sperare. Sappiamo che la piazza è delusa, che in questo momento c’è disfattismo, ma abbiamo un’ultima partita da onorare e fare nostra. Se saranno playoff bene, altrimenti la società analizzerà l’andamento della stagione e verranno fatte delle scelte. Caleb Green e Young non ci saranno a Pistoia”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy