Sidigas Avellino, il preparatore atletico Papa: “Nichols ha ancora bisogno di tempo, ma sarà al top a breve”

Sidigas Avellino, il preparatore atletico Papa: “Nichols ha ancora bisogno di tempo, ma sarà al top a breve”

Le parole del preparatore atletico della Scandone, Domenico Papa sulla condizione degli infortunati in casa Scandone

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Sidigas Avellino è in ritiro da  ieri a Porto San Giorgio, nelle Marche, per preparare la gara di domenica che li vedrà opposti alla VL Pesaro. Intervistato da Il Mattino, fa il punto della situazione per quanto riguarda gli infortunati, il preparatore atletico della Scandone, Domenico Papa, che ha analizzato la situazione di Nichols e Filloy su tutti.

Queste le parole di Papa: “La situazione infortuni quest’anno è davvero incommentabile. Purtroppo la sfortuna si è accanita sulla Scandone e stiamo lavorando per risolvere questa situazione e dare a Vucinic qualche elemento il prima possibile. Su tutti stiamo monitorando la situazione di Nichols che ha avuto un infortunio serio alla caviglia che ha deciso di risolvere senza ricorrere alla chirurgia. Demetris non è più giovanissimo, quindi ha avuto bisogno di più tempo per rimettersi in moto. Lo stiamo inserendo gradualmente, senza forzare ed evitare ricadute che gli avrebbero potuto far saltare tutta la stagione. Ieri è stato il suo primo giorno di scuola, si è allenato in gruppo, sta abbastanza bene ma per vederlo al top serve ancora un pò di tempo. Per i playoff, la Scandone avrà un nuovo giocatore. Filloy? E’ uno stacanovista. E’ il primo ad arrivare agli allenamenti e l’ultimo ad andarsene. Un professionista serio, da emulare. E’ chiaro che sta lottando dall’estate in Nazionale e proprio in Nazionale ha accusato questo problema alla schiena che stiamo cercando di risolvere. Ha pagato a livello fisico il periodo in cui ha dovuto fare gli straordinari quando questa squadra era in piena emergenza. Ndiaye? Sta bene e a Pesaro ci sarà. Patric Young? E’ negli USA a curarsi, lo sentiremo settimana prossima. Se è tutto ok e quindi potrà tornare a correre lo riavremo ad Avellino già alla fine della prossima settimana. Stiamo facendo una preparazione ad hoc fin dalla fine della Coppa Italia per arrivare al top ai playoff. Quindi, è normale che all’inizio, abbiamo patito un pò qualcosa, magari vedete la gara con Trento, ma la squadra sta crescendo molto settimana dopo settimana. Sykes? E’ un elemento straordinario sia atleticamente che tecnicamente che può trascinare la Scandone in questo finale di stagione”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy