Sidigas Avellino, Maffezzoli va controcorrente: “Duro ko ma la squadra è viva: meriti anche a Sassari”

Sidigas Avellino, Maffezzoli va controcorrente: “Duro ko ma la squadra è viva: meriti anche a Sassari”

Le parole del coach biancoverde dopo al termine del match contro il Banco di Sardegna Sassari

di Davide Baselice, @davidebaselice

Inizio peggiore non poteva esserci da capoallenatore della Sidigas Avellino per coach Massimo Maffezzoli che bagna il suo debutto con un pesante ko (105-84) sul campo di una delle due ex squadre, il Banco di Sardegna Sassari. Il tecnico veronese, a discapito del punteggio finale, prova a guardare il bicchiere mezzo pieno dopo l’imbarcata presa in terra isolana: “Ho visto tante cose positive, sono convinto che la squadra è viva e sta facendo quello che deve fare per arrivare ai play off. Siamo momentaneamente fuori ma non siamo tagliati fuori. Torneremo in palestra ancora più decisi con la consapevolezza che si deve giocare per 40 minuti e non per venti. Potrò sembrare pazzo ma sono ottimista e non esco dalla gara con un modo negativo. Vedo un calo di energia e forse in termini mentali non siamo in grado di darne di più. Ma più che demeriti nostri vedo grandi meriti da parte della Dinamo.”

Il coach della Scandone prosegue poi la sua disamina del match: “Ci avrei tenuto a dare un esordio diverso e avrei voluto tenere la differenza canestri. Non ci siamo riusciti e non possiamo far altro che tornare in palestra e preparare la sfida contro Torino. Ho avuto disponibilità totale da parte dei miei giocatori e voglia di uscire da questa situazione non facile. Ero convinto che l’impatto alla gara sarebbe stato importante, poi alcune cose nel corso della gara non sono andate. Nel primo tempo abbiamo giocato bene e avremmo meritato un vantaggio maggiore all’intervallo. Nel secondo quarto le energie mentali sono venute meno. Non abbiamo raccolto quanto seminato nel primo tempo. Poi abbiamo dovuto rinunciare ad Harper per un’unghiata e Green per infortunio.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy