Sidigas Avellino, Nichols: “Sto meglio, il rientro è prossimo. Resto ad Avellino? E’ un’opportunità”

Sidigas Avellino, Nichols: “Sto meglio, il rientro è prossimo. Resto ad Avellino? E’ un’opportunità”

Le parole dell’ala americana, pronta al rientro dopo l’infortunio

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Sidigas Avellino in vista del ritorno in campo in campionato a Trento, oltre al nuovo arrivato potrebbe ritrovare Demetris Nichols. L’ala americana sembra aver smaltito l’infortunio che subì con Murcia e lo ha tenuto ai box un mesetto, proprio quello decisivo per la qualificazione in Champions e le Final Eight. 

Il giocatore, intervistato da Il Ciriaco, ha parlato delle sue sensazioni dopo lo stop, della squadra e del futuro.

Queste le sue parole rilasciate a Il Ciriaco: “Sono dispiaciuto per non aver potuto aiutare la squadra in questo mese decisivo e purtroppo sono arrivate le delusioni della Champions e della Coppa Italia. Purtroppo però gli infortuni fanno parte del gioco e bisogna conviverci, sperando che tutto si risolva il prima possibile. E’ inutile pensare al passato e ora tocca lavorare per questi ultimi mesi e arrivare ai playoff. Come sto? Molto meglio, ho fatto grandi progressi, la caviglia è ancora un pò gonfia, quindi valuteremo ancora quando potrò rientrare. A Trento? Vedremo con lo staff, se sarà il caso di rischiare. Non credo che il mio rientro sarà difficile. Ho 34 anni e ormai conosco questi meccanismi, non sarà difficile reinserirmi in squadra. Adesso abbiamo alcuni innesti che completano il nostro sistema di gioco. Udanoh è arrivato ieri, credo possano tutti essere dei validi elementi per terminare al meglio la stagione. Sono molto eccitato di vedere cosa possiamo fare tutti insieme. Io un leader? Si, diciamo che ho l’esperienza giusta e le qualità necessarie per esserlo. Io cerco di dare il mio esempio soprattutto ai più giovani e spero possano crescere grazie a qualche mio consiglio. D’altronde sono 20 anni che faccio questo mestiere e ho molte informazioni che loro non hanno, ho vissuto tante situazione che loro devono ancora affrontare. Ora testa a Trento, sarà una bella gara, penso di non esserci, come dicevo prima, valuteremo fino all’ultimo se sarà il caso di rischiarmi. Ma i ragazzi si stanno preparando bene, sono certo che faranno una bella partita e torneranno in campo carichi e determinati. Il mio futuro, restare ad Avellino? Sicuramente sarebbe bello, i tifosi sono fantastici, mi trattano bene ed è sicuramente una possibilità da tenere in considerazione. Ora la mia priorità è quella di tornare in salute però e finire bene questa stagione.”

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy