Sidigas Avellino, Shane Lawal: “Ecco come si batte Cremona. Sto sempre meglio, sono fiducioso”

Sidigas Avellino, Shane Lawal: “Ecco come si batte Cremona. Sto sempre meglio, sono fiducioso”

Il centro nigeriano analizza la sua condizione fisica e spiega come affrontare la Vanoli Cremona domenica

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Partita dopo partita appare sempre più in forma e con meno paura nei contrasti e nei duelli fisici. Anzi, sembra, lentamente quel dominatore sotto canestro che conoscevamo. Shane Lawal vuole provare a prendersi la Scandone in questi mesi finali. L’ex Barcellona sa che la squadra ha grande talento e che può arrivare lontanto, pensando a partita dopo partita. Nell’intervista rilasciata a Il Mattino, analizza come affrontare la Vanoli Cremona, bestia nera, quest’anno della Scandone.

Ecco le sue parole: “Quando ho segnato i primi punti dopo un anno e mezzo ho provato una grande gioia e liberazione. Sono molto felice, sto migliorando settimana dopo settimana. Il momento non è felicissimo per l squadra ma in una stagione capita, con Sassari ricordo una striscia di sconfitte clamorose prima dei playoff, poi vincemmo il campionato. Bisogna solo fare attenzione e lavorare sodo. Io mi sto impegnando al massimo. Diciamo che sono all’80%. 

Poi una analisi a Cremona di Meo Sacchetti, con il quale vinse il tricolore a Sassari: “Meo è un grande tecnico, sta facendo grandi cose anche a Cremona. Non avrà Johnson Odom domenica? Una assenza importante ma Cremona non è solo lui. Il modo migliore per affrontare una squadra di Sacchetti è limitarne i tiri da 3 punti e difendere forte in pik n roll e rallentarne il gioco in campo aperto. Se concediamo questi fondamentali possono essere devastanti e lo hanno dimostrato in due occasioni su due. Ogni volta che lo incontro mi dice che sono stato il suo MVP di quello scudetto. Io lo ringrazio, spero di poterlo essere di nuovo ad Avellino. L’approccio deve essere come quello con Milano e Venezia e magari essere competitivi per 40 minuti, cosa che purtroppo non è stata in queste ultime gare. Vogliamo vincere la Europe Cup e fare dei buoni playoff. Contro chi non interessa, se siamo al top possiamo giocarcela con tutti”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy