Taekwondo D’Alessadro- Agli interregionali in Puglia: l’Accademia di D’Alessandro conquista nove medaglie

Taekwondo D’Alessadro- Agli interregionali in Puglia: l’Accademia di D’Alessandro conquista nove medaglie

Commenta per primo!

Ancora una prova di grande spessore per gli atleti guidati dal Maestro Gianluca D’Alessandro. Sabato 6 e Domenica 7 Febbraio, presso il Palaflorio di Bari, si sono svolti i campionati interregionali, i Figthers Irpini hanno dominato la scena portando a casa ben 9 medaglie. Una spedizione, quella Irpina by team D’Alessandro di altissimo livello. In gara sia gli atleti della categoria Cadetti A che quelli della categoria Junior. Per la compagine biancoverde erano presenti tutti i migliori atleti della squadra. A mettersi subito in evidenza sono stati i Cadetti A, nella giornata di sabato 6. Il primo a scendere sul campo è stato Pietro Pilunni per la categoria -41Kg nere. Pietro è apparso leggermente sottotono, il che ha condizionato la sua prestazione fino a portarlo a lasciare il campo di gara al secondo match. Da qui subito passati all’altro atleta della categoria -41Kg, Carlo Fina. Carlo accede alquanto determinato sul campo di gara, supera bene 2 avversari per poi essere fermato al terzo incontro dal suo avversario piuttosto ostico da affrontare, per Carlo medaglia di Bronzo. In gara c’era anche Santelia Erasmo, appena alla sua terza esperienza Erasmo non riesce ad agguantare medaglia ma, effettua un’ottima prestazione. Da qui passiamo al Taekwondo in rosa, sul campo è la volta di Koreba Veronica, il quale supera alla grande una semifinale contro un’avversaria decisamente più alta per poi perdere la finale. Buona comunque la sua priva, per lei un’ottima medaglia d’Argento. Dopo Koreba passiamo alla prestazione di Simona Ascolese. Simona accede direttamente alle semifinali e si incontra con la campionessa italiana. A parere del M° D’Alessandro, se Simona non avesse saputo che la sua avversaria era la campionessa in carica probabilmente avrebbe dato qualcosa in più e perche’ no, anche potuto vincere l’incontro. Per lei comunque una medaglia di bronzo. Grandissima prova di Raffaele  Carenza che ha gareggiato nella categoria -53Kg. Raffaele ha stupito tutti con una prestazione incredibile. Stravince due incontri per poi essere fermato in semifinale non dal suo avversario ma, da un  arbitro che ha visto completamente un altro incontro! Conquista l’Oro Senatore Domenico. Il piccolo Cadetto ormai sta lavorando durissimo e giorno dopo giorno riesce sempre a migliorarsi. Dopo la medaglia di bronzo di appena una settimana fa, Domenico in Puglia a subito deciso di riscattarsi con un meritatissimo Oro! Chiude la prima giornata di gare Alessandro Medugno nella categoria -49Kg. Alessandro porta a casa dopo ben 4 incontri la medaglia d’argento con una prova senza dubbio eccellente. Peccato per la finale che lo vedeva in vantaggio fino a poco prima del Gong ma gli è bastato un attimo di distrazione ed il suo avversario gli ha inflitto un colpo fino a vincere per 8 a 7! Da qui passiamo alla prestazione degli atleti della categoria Junior. In gara c’erano Carmine Genovese e Carenza Umberto per la categoria -63Kg, mentre nella -78Kg Erminio Pilunni e -55Kg Capone Christian. Iniziamo subito con Carmine Genovese, il quale sorteggio non è stato di certo facile. Al primo infatti Carmine becca un’atleta nazionale il quale batte il nostro Irpino al primo incontro. In ogni caso Carmine Genovese ha affrontato il suo match con grande convinzione e determinazione, una caratteristica che pochi atleti hanno. Ha dato tutto ciò che aveva a disposizione e questo gli è stato riconosciuto da tutti, dal suo Maestro fino ai compagni che dopo il difficile incontro gli sono corsi accanto per abbracciarlo e congratularsi. Subito dopo è stata la volta di carenza Umberto. Umberto proviene da un infortunio che lo ha tenuto lontano dalle gare per ben un anno! Difatti prima dell’accaduto l’irpino era sempre presente su tutti i migliori podi nazionali. Il suo ritorno è stato in ogni caso positivissimo, Umberto effettua tre incontri e porta a casa una meritata medaglia d’Argento. A chiudere la giornata di Domenica 7 Febbraio c’erano i veterani dell’A.S.D. Accademia del Taekwondo, Pilunni Erminio e Christian  Capone. Erminio conquista la sua quarta medaglia d’oro di fila, di sicuro è l’atleta più titolato in Italia nella categoria -78Kg. Christian Capone stravolge ancora una volta tutti. Combatte nella categoria -55Kg, la stessa che lo ha portato a ben figurare agli scorsi campionati Italiani Junior di Torino, dove Christian conquistò una medaglia di bronzo dopo ben 5 incontri.  Anche in Puglia comunque ha dominato la scena, ha combattuto per ben quattro incontri ad un’intensità incredibile, fino a cedere di qualche punto in finale, solo perchè eccessivamente stanco. Si chiude così la fantastica trasferta dell’A.S.D. Accademia del Taekwondo del Maestro Gianluca D’Alessandro, nove medaglie conquistate agli interregionali Puglia sono state un successo incredibile. Ma come sempre gli appuntamenti non finiscono qui, all’orizzonte ci sono i campionati Italiani assoluti della categoria junior, è li che l’Accademia vuole brillare per aggiudicarsi un’atleta in nazionale per i prossimi mondiali in Canada.<br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy