Asd Taekwondo Avellino: due ori e un argento per i ragazzi di Iuliano

Asd Taekwondo Avellino: due ori e un argento per i ragazzi di Iuliano

Di nuovo sul podio i ragazzi dell’Asd Taekwondo Avellino, guidati dal Maestro Alfonso Iuliano, che, domenica 19 aprile, hanno conquistano due ori e un argento al Campionato Interregionale Junior-Senior presso il Palazzetto dello sportDennerlein di Barra (Na). A salire sul primo gradino del podio Grazia Moccia (cat. Junior) che, per mancanza di atlete nella sua categoria, si è ritrovata a combattere in quella di peso superiore, la +68. Nonostante fosse reduce da un brutto infortunio, dal quale non si è ancora del tutto ripresa, Moccia ha voluto gareggiare ugualmente, incontrando in semifinale un’avversaria molto fallosa. Tirando fuori tutta l’energia che la contraddistingue, è riuscita a vincere per k.o. tecnico, conquistando la finale e anche il primo posto. Un’ottima iniezione di fiducia per questa giovane atleta che, da quest’anno, ha scelto l’Asd Taekwondo Avellino per continuare il suo percorso agonistico.
Oro per Gaetano Zaccaria (cat. Senior – 58) che si è aggiudicato la finale gestendo un avversario molto abile. Tre round intensi fatti di scambi e studio, e poi di nuovo attacchi, restando quasi in parità fino all’ultimo. A causa di alcune sviste arbitrali, è stato costretto ad andare al Golden Point. Un final point al cardiopalma in cui, però, con intelligenza e determinazione, è riuscito ad aggiudicarsi l’incontro e la medaglia più preziosa facendo esultare tutti i suoi compagni di squadra.
Argento per Giuliano Iovini (senior + 87), che è approdato in semifinale dopo un grandioso primo round in cui ha mostrato tutta la sua forza, applicando tecniche e gesti atletici notevoli ritrovandosi quindi con un discreto vantaggio gestito ottimamente nei successivi due round nonostante la tentata rimonta avversaria. Grinta e fair play per l’atleta irpino che, dopo la vittoria, ha voluto stringere la mano al suo avversario. In finale, poi, si è ritrovato contro un ottimo atleta, ma ha mancato l’oro per pochi punti negli ultimi secondi di gara. Davvero un ottimo risultato per il ritorno di questo ragazzo sui tatami dopo sette anni di stop.
Nessuna medaglia per Pasquale Renzullo (Junior -68), non ancora in forma dopo un recente rientro agli allenamenti, e Giuseppe Del Vacchio (Junior -73). Per entrambi, comunque, un’esperienza importante che li porterà presto a risultati migliori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy