Eccellenza – L’Eclanese cade a Marigliano nell’ultima giornata. La cronaca del match

Eccellenza – L’Eclanese cade a Marigliano nell’ultima giornata. La cronaca del match

Pomeriggio di festa all’insegna dei gol. La Mariglianese ne rifila quattro all’Eclanese nell’ultima giornata di campionato. Canarini già retrocessi sabato corso dopo il pareggio casalingo contro la Forza e Coraggio. Bastano 20 secondi a Purtortì per sbloccare il risultato: la sua conclusione dalla distanza beffa Carbone sul primo palo, l’esterno classe ’97 esulta per la rete del vantaggio. La reazione degli ospiti produce al 5′ il pareggio di Sciarappa, bravo a dribblare due avversari e a battere, in uscita, Pigniatiello. Monologo granata dal 12′ al 27′: cinque nitide palle gol, protagonista Carbone – autore di due grandi interventi su De Biase e Pastore – che però può nulla al 27′ quando lo stesso De Biase, su assist di Siciliano, lo fredda in area di rigore. Dodicesimo gol stagionale per l’attaccante di Aldo Papa, capocannoniere indiscusso dell’undici campano. Nella ripresa ecco il tris di Siciliano: Esposito si incarica di una rimessa laterale, la palla spiove in area e trova la pronta deviazione, di testa, del centrocampista della Mariglianese al suo sesto appuntamento col gol. Al 63′ ci prova ancora Putortì dalla distanza, para Carbone. L’Eclanese scompare dal match, lascia campo ed iniziativa agli avversari, si rifugia nella propria metà campo aspettando solo il fischio finale. C’è gloria anche per Fiorenzo Pastore, che al 74′ riceve da De Biase e col destro supera Carbone. Ottavo centro per l’attaccante di Nola, finalmente a segno dopo aver fallito due nitide palle goal. Al triplice fischio esulta solo la Mariglianese.(VideoNola)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy