Il Centro Storico rinnova con De Nunzio: “Non ci ho pensato due volte”

Il Centro Storico rinnova con De Nunzio: “Non ci ho pensato due volte”

Direttamente dal Rigatoni di Formentera arriva il rinnovo di Fabrizio De Nunzio con il Centro Storico Avellino. Il jolly avellinese, nella scorsa stagione autentico trascinatore alla promozione della squadra in prima categoria, si appresta a disputare la sua quarta stagione con la maglia biancoverde e dichiara: “Nonostante diverse richieste che sono giunte non ho mai avuto alcun dubbio. Sono con questa squadra dal giorno di fondazione, ho iniziato un progetto ed ogni anno ho sempre più stimoli per fare meglio. Questa maglia ormai la sento cucita addosso, ed è difficile spiegare emozioni e sensazioni vissute negli ultimi campionati con lo stesso gruppo: credo che siamo un esempio da seguire per il modo diverso di fare calcio. Affronteremo una categoria che non disputavo da un po’ di tempo, siamo abituati a disputare sempre campionati di vertice ma quest’anno sarà dura e dovremo lottare per mantenere la categoria. Non nascondo, però, di avere la voglia e la speranza di vestire questa maglia in categorie superiori, anche perché la società, giovane ma organizzata, ha dimostrato di sapersi muovere bene e sono certo che in futuro continuerà a farlo. Mi metterò a disposizione del mister e del gruppo e cercherò di fare da collante per i nuovi arrivati: solo con l’aiuto di chi conosce bene le dinamiche ed i meccanismi del gruppo i nuovi possono integrarsi per fare sempre meglio”.

Parola a patron Colarusso: “Il rinnovo di Fabrizio per me era scontato, col tempo si sta ritagliando un ruolo sempre più importante per questo gruppo e sicuramente, nel nostro piccolo, rappresenta capitan futuro, anche se Sabino Bianco ha sempre dichiarato di voler giocare fino a 50 anni, quindi la vedo dura per Fabrizio. Scherzi a parte sono contento della squadra che stiamo allestendo; lavoro in stretta sinergia con mister De Luca ed al momento siamo consapevoli che manca qualche tassello: cercheremo di colmare tutte le lacune ma credo che l’organico a disposizione sia già sufficiente a raggiungere la salvezza anticipata”. Sul campionato: “Sono consapevole della forza delle squadre che potenzialmente saranno inserite nel girone di cui faremo parte e credo che sarà un campionato molto avvincente. Oltre alle conferme del Siconolfi e del Lioni al momento vedo più complete il Montella ed i miei amici della Galluccese; anche l’Abellinum sta allestendo una rosa di tutto rispetto. Sono curioso di vedere completa la rosa del Volturara: se quello che si sente in giro è vero sarà un’altra pretendente al titolo”. Sulla rosa: “Senza nulla togliere agli altri ragazzi nuovi arrivati, sono convinto che Giliberto Guerriero potrà dare una grande mano alla nostra causa. Certo che riprendersi da un infortunio non è mai facile, ma sono sicuro che da noi troverà le condizioni ottimali per fare bene: puntiamo molto su di lui e gode della fiducia di tutti, così come lui ha scommesso su di me e su di noi per rilanciarsi: già so che non mi deluderà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy