Il Città di Mercogliano supera il Roccabascerana

Il Città di Mercogliano supera il Roccabascerana

Il Mercogliano, ormai è chiaro per tutti, nelle gare casalinghe non fa sconti a nessuno. Cade sotto i colpi degli uomini di Sarti un’altra vittima illustre il Roccabascerana terza in classifica del girone A. Se non ci fossero le decisioni del giudice sportivo a sovvertire i decreti del campo il Città di Mercogliano avrebbe a questo punto 27 punti quindi a soli 6 punti dai Play Off . I ragazzi del Città di Mercogliano continuano la striscia positiva in casa dove hanno paregiato solo una volta e poi solo vittorie, “ Le classifiche non ci interessano noi vinciamo sul campo “ queste sono le dichiarazioni del gruppo a fine partita. Altra grande prova dunque, e con l’assenza di pedine fondamentali fino a questo momento, mancavano infatti per squalifica Matarazzo Carlo , Stabiano Marino e Mannalà Antonio , i primi due sono i migliori realizzatori della squadra con i 6 goal di Matarazzo e i 5 di Stabiano. “Il segreto delle nostre vittorie sta nel gruppo fantastico di tifosi che ci segue quando giochiamo in casa , se pur con la penalizzazione del campo a porte chiuse che li relega in un angolo fuori al cancello della struttura di Monteforte”. La gara si mette in discesa al 40′ quando il “vecchio” Sarti rispolvera antichi lustri e piazza una punizione dal limite sotto la traversa portando i suoi sul 1 a 0. Nella seconda Frazione in apertura la rete del solito Adiletta su rigore dopo l’atterramento di Marra. Nel finale gli assalti del Roccabascerana chiudono i locali in area e sortiscono il goal del definitivo 2 a 1 con il rigore, dubbio, concesso per fallo di mano di Matarazzo Umberto. Per onor del vero gli Ospiti forse avrebbero meritato il pari ma prima il palo e poi un paio di grandi interventi del grintoso Grassi, che sostituiva l’assente Guerriero, negano ai Roccabasceranesi il gola del pareggio. A fine gara il motto dei ragazzi di Mercogliano accomunati al gruppo dei Bronx è stato “Più punti ci toglieranno più ne faremo, la nostra passione prescinde le classifiche”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy