La tabella segreta dei lupi: quattro punti nelle prossime due gare

La tabella segreta dei lupi: quattro punti nelle prossime due gare

Quattro punti nelle prossime due trasferte e siamo a cavallo. Si, a cavallo per la serie A. Questa squadra ha dimostrato di giocare un grande calcio. Migliore del Palermo, dell’Empoli, persino di Trapani e Cesena da una serie infinita di risultati utili consecutivi. Quattro punti è un obiettivo primario. Ma anche alla portata. Pari ad Empoli, vittoria a Bari. O il contrario. Nulla importa. Serve ricominciare a vincere e dare un calcio alla fortuna. E magari dare anche una girata al contrario a questa benedetta ruota che sembra essersi allentata nel giro al contrario. Non si può. Non si deve. Non si può mollare adesso. Sarri ha provato ad infiammare la sfida. Ha provato a dare un calcio lungo alle critiche accusando tutto e tutti. Dagli arbitri alla Figc. Ha parlato di partita falsata per gli impegni delle nazionali. E mentre Empoli-Avellino si gioca di venerdì, il Palermo stranamente gioca di posticipo. Bene, su questo ha ragione. Perchè al Palermo concedere tre giorni pieni in più e poter riavere i Nazionali freschi dopo tanto riposo? Mistero. Ma mica tanto. Perchè da che calcio e calcio esistono i favoritismi. E comincia a sorgermi un dubbio. La classifica è corta e se arriva il Siena nel gruppone, nonostante i punti di penalizzazione ed una squadra stellare, saranno dolori. Perchè nel dubbio faranno di tutto per farlo salire in serie A. Perchè la promozione in A equivarrebbe a salvezza del club sull’orlo di una crisi economica senza precedenti. I senesi si sono salvati in estate all’ultimo minuto grazie all’intervento anche del Monte dei paschi di Siena. Ma il Bari no. I Matarrese hanno innescato l’autofallimento. Per salvare il club, per pilotarlo al fallimento e per salvare la categoria. Cosa che ad Avellino non accadde in quel maledetto luglio del 2009. E il calcio è questo. Bello e brutto. Con qualche ombra e poca luce. E allora prendiamoci quello che ci spetta. Prendiamoci i play-off, per ora. Prendiamoci il sogno. Godiamoci questo campionato. E forza Avellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy