Prima Categoria – Prata, Remigetto: “Faremo di tutto per salvarci”

Prima Categoria – Prata, Remigetto: “Faremo di tutto per salvarci”

L’allenatore del Prata Francesco Remigetto fa il punto della situazione. A poche giornate dalla fine, i suoi sono destinati al playout per evitare la retrocessione in seconda. Partiti con ben altri propositi, vicissitudini in corso hanno cambiato i programmi del club a stagione in corso:”Allora iniziamo col dire che la squadra non e’ più’ quella di inizio stagione per ovvi motivi del resto si sa che chi non e’ abituato a lottare nella vita non lo fa neanche nello sport. Detto questo il mio plauso va al presidente nella persona del signor Antonio Petrillo e del direttore sportivo Alfonso Fasulo perché’ nonostante le tante avversità’ che gli sono piovute addosso durante l’arco di questo campionato stanno tenendo duro e portando ripeto senza non poche difficoltà’ il campionato a termine”. Il trainer continua a 360° il suo sfogo: “Per quanto riguarda la squadra ringrazio tutti i ragazzi che sono restati e insieme a me stanno facendo del tutto per salvare il Prata Calcio. La nostra vittoria sarebbe quella di salvarci direttamente ma sappiamo che e’ cosa quasi impossibile quindi dovremo cercare di farlo in tutti i modi attraverso i playout che a mio avviso potrebbero disputare molto probabilmente: Abellinum, Sirignano, Teora e noi ovviamente poi una volta arrivati agli spareggi si salverà chi in quel momento si troverà’ meglio sia a livello atletico che mentale ma il problema per il momento e cercare quantomeno di arrivarci poi come detto si vedrà’. C’e’ anche da tener conto che in questo periodo abbiamo avuto diverse defezioni tra squalifiche e infortuni ho una rosa abbastanza ristretta ma facciamo di necessita’ virtù’ e andiamo avanti”. Nel prossimo turno, il Prata affronterà il Monteforte: “Sabato verrà’ a farci visita a mio avviso una della squadre più’ attrezzate di tutto il girone in piena lotta per un posto nei playoff noi. Dal nostro canto cercheremo di rendergli la vita difficile e cercare di ottenere un risultato positivo per muovere un po’ la classifica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy