Prima Categoria – Sturno, Di Rienzo: “Rispettati tutti gli obiettivi”

Prima Categoria – Sturno, Di Rienzo: “Rispettati tutti gli obiettivi”

Il tecnico di Grottolella Luca Di Rienzo, oggi alla guida dello Sturno è raggiante per aver conseguito una salvezza con largo anticipo. Dopo svariate stagioni, lo Sturno si presentava al torneo di Prima Categoria e fare subito bene non è facile: “Rispettati tutti gli obiettivi stagionali in quanto quello primario era la salvezza. Siamo partiti in netto ritardo perché il club ha acquistato il titolo dell’Amagrotta nell’ultima settimana utile. A cinque giornate dalla fine abbiamo conquistato la salvezza, adesso ne mancano tre. Sabato c’è il Taurasi, poi banco di prova con la capolista Real Ariano e il derby con il Frigento. E’ stata una buona annata vista la nostra prima partecipazione alla Prima dopo tanti anni. Struttura ottima, terreno in erba sintetica rossa e verde, sindaco e società non mi hanno fatto mai mancare nulla, ringraziamento particolare, inoltre, a Don Alberico che ha dato un contributo con due divise sponsorizzando la parrocchia”. Anche altri obiettivi conseguiti da Di Rienzo: “Valorizzato giovani del paese, la media della squadra è compresa tra i 24-25 anni, il massimo”. Il futuro: “Se la squadra, la società vuole sposare un progetto importante sarò lieto di rimanere. Disputare un campionato di vertice e magari nel campionato di Promozione è il mio obiettivo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy