Promozione – Carotenuto, De Stefano: “Un anno fantastico, ma…”

Promozione – Carotenuto, De Stefano: “Un anno fantastico, ma…”

E’ stato il capocannoniere del campionato di Promozione in coabitazione con Diallo del Cicciano e Torsiello del Grotta. Guido De Stefano, attaccante del Mugnano ripercorre la stagione dei rossoneri “E’ stato l’anno più importante della mia carriera, ma anche il campionato più bello che ho affrontato con questo Carotenuto.  Ora non voglio fermarmi, sono giovane e posso migliorare ancora”. Mugnanse doc, il Carotenuto per lui è molto di più che una squadra di calcio: “Il Carotenuto è casa mia e questo traguardo raggiunto ha tutto un altro sapore ed importanza. Il mio auspicio è quello di giocare ancora a lungo con questa maglia. Per me è un onore giocare con la squadra del mio paese, ma non dipende da me, ma dalla società. Per ora posso confermare che il mio futuro è incerto”. Sulle due facce della compagine del Mandamento, un girone di andata al top, quello di ritorno alla viva il parroco: “La squadra non può più essere gestita in questo modo, con una società, senza nulla da togliere ai dirigenti che hanno comunque profuso massimo impegno, praticamente assente. Occorre liberarsi di quella parte di società che non fa il bene della squadra e di quelle persone che rispondono presente solo quando gli fa comodo. C’è bisogno di forze nuove che migliorino tutto l’ambiente. La piazza è il top, la struttura esiste: occorrono nuove idee per realizzare qualcosa di importante”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy