Terza Categoria – Pari e patta tra Leon Sirignano e Real Avellinio

Terza Categoria – Pari e patta tra Leon Sirignano e Real Avellinio

Termina a reti bianche il big match che vale la seconda piazza tra il Leon Sirignano e il Real Avellino di Paolo Bartoli. Gara condizionata dal grande vento che non ha lasciato scampo ai ventidue in campo soprattutto nella seconda frazione. Nonostante ciò, il Real nella prima frazione a cavallo tra il 15’ e il 20’ ha due grosse chance per passare. Giovanni Picariello esalta Milo in entrambe le circostanze. Al 43’, il Leon va vicino al gol con Napolitano S., punizione insidiosa che per poco non beffa Gragnano. Nella ripresa, il vento ferma le offensive sia dei padroni di casa che degli ospiti, la gara si gioca prevalentemente in mezzo al campo con el squadre che sembrano accontentarsi del pareggio. La grande chance per gli ospiti però capita all’88’. De Pace G., corre sulla fascia e crossa da destra verso sinistra, irrompe, l’altro De Pace L. che realizza ma il direttore di gara Fabio Pisacreta vede un fallo di mano del calciatore avelinese e non convalida la rete. Proteste vivaci da parte della panchina di Bartoli che al termine del match spende comunque parole importanti per i suoi ragazzi: “Va bene così, su un campo difficile come quello di Sirignano e con un vento che non ci ha dati tregua fare di più era quasi impossibile. Ringrazio la squadra per l’ennesima grande prova che ha mostrato rendendomi settimana dopo settimana orgoglioso di loro”. La squadra falcidiata tra infortuni e squalifiche si appresta a disputare queste due gare che mancano al termine della stagione prima dei playoff al gran completo: “Spero sia finito il momento di emergenza che stiamo attraversando. Devo ancora dire grazie ai ragazzi per come stanno rispondendo a questo. Nei momenti difficili si vede la forza del gruppo e posso tranquillamente dire che il nostro spogliatoio è sempre più compatto. Sono soddisfatto di come la squadra interpreta le gara mostrando gli attributi anche lontano dal “Valleverde”. Continuamo così”. Nel prossimo turno gli avellinesi ospitano La Montemaranese in grande forma: “La squadra di Novellino è molto forte, orgganizzata e completa in tutti i reparti. Non sarà facile”.

Tabellino:

Leon Sirignano: Milo, Lunbrano, Corbisiero, Auriemma, Scafuro, Conte, Librera, Acierno, Picciocchi, Napolitano S., Napolitano A.
All: D’Apolito
Real Avellino: Gragnano, Petrozziello (70’ Gaita), Picariello B., Lizza, Ziccardi, De pace G., Della Sala, Preziosi, Iannaccone (65’ De Pace L.), Moffa (75’ Moffa), Picariello L.
All: Bartoli
Arbitro: Fabio Pisacreta della sezione di Avellino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy