Basket – Sacchetti la spunta ancora su Sacripanti: Cremona è la prima finalista delle Final Eight

Basket – Sacchetti la spunta ancora su Sacripanti: Cremona è la prima finalista delle Final Eight

Termina l’avventura anche della Virtus Bologna che si arrende alla Vanoli

di Redazione Sport Avellino

FIRENZE – Dopo aver eliminato la favorita Armani Milano, si ferma in semifinale il sogno Coppa Italia della Virtus Bologna dell’ex coach irpino Pino Sacripanti. È così, la Vanoli Cremona, la prima finalista della PosteMobile Final Eight che si aggiudica il match per 102-91. Vera e propria bestia nera Cremona per Bologna, infatti era la terza volta che le due squadre si affrontavano in stagione e altrettante sono state le vittorie lombarde. Ancora una volta è Meo Sacchetti ad eliminare il collega canturino Sacripanti, così come avvenuto lo scorso anno ai danni della Sidigas. Per la prima volta nella storia della Coppa Italia, Bologna esce in semifinale, infatti, in tutte le precedenti edizioni i bianconeri erano usciti ai quarti o approdati in finale. È stata una partita ricca di emozioni e belle giocate in cui ha prevalso il collettivo di Cremona rispetto alle maggiore individualità bolognesi. Indiscusso MVP un rinato Travis Diener autore di ben 26 punti con un pazzesco 6/7 da 3 punti nel primo tempo (finito 59-44) che ha indirizzato il match. Vani sono stati tutti i tentativi di rimonta virtussina, ogni volta respinti. Eppure Bologna con una clamorosa rimonta nei minuti finali era arrivata fino al -6 (93-87), ma due sanguinosi errori dall’arco di Punter e una stoppata di Stojanovic su Taylor hanno spento i sogni di gloria emiliani.

di Massimiliano Zappella

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy