Basket Varese, Matteo Tambone: “Vincere domenica significherebbe tanto. La Sidigas ha problemi di organico ma resta una squadra di talento “

Basket Varese, Matteo Tambone: “Vincere domenica significherebbe tanto. La Sidigas ha problemi di organico ma resta una squadra di talento “

Le parole di Matteo Tambone in vista della gara contro la Sidigas Avellino

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Domenica sfida playoff importante quella tra la Scandone Avellino e l’Openjobmetis Varese. Gara che lancerà una delle due in una zona di classifica importante, visto che sono appaiate in graduatoria. Chi perderà, invece, dovrà iniziare a guardarsi le spalle.

In casa lombarda, ha parlato a La Prealpina, Matteo Tambone, che ha così analizzato la gara contro la Sidigas Avellino di domenica e la sua stagione con la maglia di Varese: “Vincere domenica significherebbe tanto, non dico ci darebbe la certezza dei playoff ma ci darebbe una bella mano. La Sidigas ha problemi di organico ma resta una squadra di talento con attaccanti di qualità come Sykes, Filloy e Green: non dobbiamo sottovalutarli a dispetto delle assenze, e giocare compatti e duri come mercoledì anche se dovessimo accusare qualche break negativo. Sarà una bella gara tra due ottime squadre e un ambiente molto caldo. A proposito di ambiente caldo, ne vendiamo dalla gara in Kosovo dove è stata una battaglia e il loro tifo è stato incredibile. Non avevo mai giocato su un campo così caldo, forse neppure al PalaDozza in A2 contro la Fortitudo. Ad Avellino domenica troveremo una cosa simile. Esperienza in Europe Cup? Esperienza bellissima: per me è la prima competizione europea della carriera, e partite come quelle di mercoledì servono tantissimo per crescere”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy