Basket – Venezia può tentare il sorpasso in classifica nel big match contro Milano

Basket – Venezia può tentare il sorpasso in classifica nel big match contro Milano

Il programma dell’undicesima giornata di campionato: Sassari si aggiudica l’anticipo

Commenta per primo!

Il Banco di Sardegna Sassari ritrova la vittoria, per 69-66, in campionato liquidando una Dolomiti Trento dai due volti. I padroni di casa mandano subito in campo il nuovo arrivo, il play americano David Bell. Trento prende le redini della partita e mette la testa avanti grazie alle triple di Baldi Rossi e le incursioni di Flaccadori. La Dinamo cerca di resistere alla freschezza degli avversari con qualche bella iniziativa di Trevor Lacey, ma non basta. Al suono della prima sirena il tabellone dice 14-27 per gli ospiti. Nel secondo quarto Sassari rientra in campo con più grinta, ma gli ospiti si tengono a distanza con i liberi di Gomes e con una precisione chirurgica dall’arco dei 6,75. La Dinamo si aggrappa a un Lacey stratosferico. Terzo quarto superlativo per Sassari che rifila un parziale di 22-10 agli avversari grazie alle triple di Savanovic e Bell. L’ultimo quarto inizia sul 51-51, poi Sassari domina con le triple di Carter, Bell e Stipcevic e Trento sprofonda a -10 (69-59). Gli ospiti si riavvicinano a -3, ma la bomba del pari di Baldi Rossi si ferma sul ferro e la Dinamo vince 69-66.

Attesissima sfida stamani al Taliercio di Mestre, dove l’EA7 Emporio Armani Milano imbattuta in campionato affronta in laguna l’Umana Reyer Venezia nel match clou dell’11esima giornata di andata. Le due squadre, che si ritroveranno una contro l’altra nell’anticipo di mezzogiorno, si sono sfidate tre volte la scorsa stagione oltre alla regular-season, in semifinale di Supercoppa, nei quarti di Coppa Italia e nella semifinale scudetto per un totale di 10 scontri in un anno. Questa invece è la prima sfida della presente stagione ma Venezia, terza in classifica, ci arriva in un momento di grande euforia in striscia vincente di nove gare tra campionato e Champions League. Sono 84 i precedenti tra queste due squadre e l’Olimpia di Repesa ha un vantaggio netto nei confronti diretti: 67-17.

Nel posticipo serale la seconda della classe, la Grissin Bon Reggio Emilia, sarà di scena sul parquet della Openjobmetis Varese: sarà il 39esimo confronto diretto tra i due quintetti, con i padroni di casa, che hanno appena firmato Johnson sino al termine della stagione, in vantaggio per 24-14. La rivelazione di questo avvio di campionato, la Pasta Reggia Caserta, va a Torino per affrontare al PalaRuffini la Fiat senza Bostic e con il rientrante Cefarelli. Ennesimo derby lombardo tra Germani Brescia e Vanoli Cremona, la Consultinvest Pesaro riceve l’Enel Brindisi, che ha esteso il contratto di Goss sino alla fine della stagione.  Impegno casalingo per la Betaland Capo d’Orlando, che al PalaFantozzi ospita la The Flexx.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy