Legabasket: Cournooh nel mirino di due team italiani, Torino vuol pescare da Trento

Legabasket: Cournooh nel mirino di due team italiani, Torino vuol pescare da Trento

Il punto sulle trattative di mercato in massima serie

Il basket mercato in serie A comincia a dare le prime indicazioni su quelle che saranno le mosse dei sedici club che parteciperanno al prossimo campionato. David Cournooh potrebbe seguire coach Piero Bucchi nella sua avventura alla Consultinvest Pesaro. Per il regista ex Enel Brindisi ci sarebbe la possibilità di un posto da titolare con la canotta marchigiana. Sul colored è vivo l’interesse anche dell’Auxilium Torino che prova a mettere insieme i primi pezzi del puzzle: da Filippo Baldi Rossi (Vitucci ne farebbe l’ala forte titolare) e Peppe Poeta che saluterebbe dopo un anno la Dolomiti Energia Trento. Torino guarda anche in serie A2 col lungo Abdell Fall. Non resteranno, invece, i vari Jerome Dyson, Dj White e Christian Eyenga le cui richieste non possono esser soddisfatte dal presidente Forni.  Marco Spanghero potrebbe ritornare in serie A dopo la stagione con Verona: piace a coach Sacchetti che lo vorrebbe come regista in uscita dalla panchina per Brindisi. A Venezia arriva da Cremona il play – guardia  Tyrus Mcgee (con conseguente addio di Phil Goss) che ha annunciato su Facebook di voler giocare in Laguna qualora non dovesse strappare un contratto in Nba coi San Antonio Spurs. Il Banco di Sardegna Sassari è attivo su più fronti: dalla scelta del regista titolare (Darius Johnson Odom, Joe Ragland e Peyton Siva) alla definizione del pivot da quintetto: il coach – gm Pasquini sonda il terreno per James Mays già visto in Italia con la canotta dell’Enel.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy