Legabasket: tante sfide decisive in chiave playoff, alla Sidigas il compito di non sbagliare

Legabasket: tante sfide decisive in chiave playoff, alla Sidigas il compito di non sbagliare

Si apre la 26° giornata con Fiat Torino – Bologna, i biancoverdi confidano in un ko di Brescia contro Venezia

di Davide Baselice, @davidebaselice

Per chi ha ambizioni di playoff (e manca un mese allo start) la giornata di campionato che si apre questa sera con l’anticipo del 26° turno tra Fiat Torino e Virtus Bologna è un appuntamento da non sbagliare. Il confronto tra piemontesi e felsine – privi di Alessandro Gentile out per problemi fisici – mette in palio punti fondamentali perchè la Segafredo ha l’opportunità di conservare almeno una vittoria di vantaggio sull’ottavo posto attualmente occupato dalla Vanoli Cremona che, dopo il ko del PaladelMauro, riceverà la visita della Dolomiti Energia Trentino quinta in graduatoria. Un intreccio a distanza che potrebbe confermare l’attuale status quo oppure mutare gli scenari consentendo a chi come Banco di Sardegna Sassari, impegnato al PalaCarrara di Pistoia, od Openjobmetis Varese – che se la vedrà contro Reggio Emilia – di rimettersi in carreggiata avendo gli stessi punti di Cremona e Torino.

La Sidigas Avellino, invece, ha sulla carta  un turno agevole ospitando la penultima forza del ranking ovvero la Vuelle Pesaro. I biancoverdi saranno spettatori interessati del risultato tra Umana Reyer Venezia e Germani Brescia. Una sconfitta dei lombardi consentirebbe alla Scandone di tener vive le speranze di ambire al terzo posto occupato ora da Vitali e compagni. Red October CantùEA7 Milano è la rivincita del quarto di finale di Coppa Italia in cui dominante fu la prestazione del gruppo di Sodini. A distanza di qualche mese le “scarpette rosse” hanno invertito il trend e Milano potrebbe così prendersi la rivincita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy