Reyer Venezia, Austin Daye: “Abbiamo dimostrato di avere qualcosa in più di Avellino”

Reyer Venezia, Austin Daye: “Abbiamo dimostrato di avere qualcosa in più di Avellino”

Le parle dell’americano di Venezia, autore di un aprova importante ma anche di atteggiamenti poco sportivi in campo

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

E’ stato tra i migliori della Reyer Venezia, ieri sera nella finale di andata di Fiba Europe Cup contro Avellino, l’americano Austin Daye, arrivato in Laguna al posto di Orelik, infortunato qualche mese fa. Daye, protagonista e trascinatore dei suoi, è stato però autore di gesti poco sportivi in campo, gesti provocatori nei confronti del pubblico del Pala Del Mauro. Il giocatore ha parlato a fine gara, ma nessuno, però, gli ha chiesto di fare le scuse al pubblico avellinese, visto anche il gemellaggio con i tifosi della Reyer Venezia.

Queste le sue parole: “Abbiamo giocato un’ottima partita, abbiamo fatto cose buone sia in attacco che in difesa, siamo due buone squadre che giocheranno fino alla fine per vincere la coppa ma abbiamo dimostrato di avere qualcosa in più noi stasera. Ciò non toglie che la gara di ritorno è ancora aperta”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy