Scandone, Sacripanti: “A Trento gara durissima. Sarà decisivo l’approccio”

Scandone, Sacripanti: “A Trento gara durissima. Sarà decisivo l’approccio”

Il coach della Scandone presenta, da Treviso, la gara contro l’Aquila Basket Trento.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Scandone dopo la vittoria di Oostende è già pronta per una nuova sfida importante. Domani sera, infatti, al Pala Trento, gli uomini di sacripanti sono chiamati nell’anticipo della 15^ giornata di campionato, l’ultima di andata. In caso di successo, la Sidigas sarebbe “Campione d’Inverno” ma soprattutto testa di serie al tabellone delle Final 8 di Coppa Italia. 

Alla vigilia della gara, a Treviso, dove la Scandone si sta allenando, ha parlato coach Sacripanti, che ha così annunciato la gara contro i vice campioni d’Italia di Trento: “Ci accingiamo ad affrontare una squadra che nella seconda parte del girone di andata ha vinto tante partite di fila. Attualmente sta dimostrando di saper giocare un’ottima pallacanestro, cosa già vista l’anno scorso. Siamo consapevoli del fatto che giocare sul loro campo è molto difficile, soprattutto per via della loro grande fisicità”.

Sacripanti sa che tra le armi maggiori di Trento c’è la difesa, perfettamente impostata da coach Buscaglia: “Buscaglia ha dimostrato la scorsa stagione di poter fare miracoli. Loro vorranno vincere per provare a strappare il pass per le Final 8 e avranno il pubblico dalla loro parte. Dal canto nostro, proveremo a vincerla calcando quelle che sono in questo momento le nostre certezze dal punto di vista tecnico, sia dalla prospettiva offensiva che da quella difensiva. È inoltre molto importante che, dopo la bella risposta avuta in Champions contro Ostenda, tutti e 10 i nostri giocatori diano un ulteriore apporto ed approccino nel migliore dei modi al match. L’approccio alla gara sarà fondamentale per portare a casa un risultato positivo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy