Sidigas Avellino, di necessità virtù

Sidigas Avellino, di necessità virtù

Consapevoli del momento di difficoltà economica della società, due cestisti della Sidigas Avellino hanno deciso in maniera non convenzionale, di dare un loro piccolo contributo alla causa

di Federico Contrada, @federicocontra6

Dopo la trionfale serata del 30 dicembre, quando la Sidigas Avellino ha battuto la capolista Milano in un Paladelmauro stracolmo di spettatori, in casa biancoverde si è consacrata definitivamente la stella di Kiefer Sykes. Giocatore che , per l’appunto, è emerso proprio dopo la partenza di Norris Cole, dunque nel momento più buio della stagione per la società irpina, attanagliata da difficoltà economiche che addirittura potrebbero portare ad avere punti di penalizzazione in classifica.

Il playmaker americano ha dimostrato, insomma, di aver sposato appieno la causa della Scandone Avellino, comprendendo, a differenza del suo ex compagno Cole, le asperità di questo periodo. Come riportato stamane da “La Gazzetta dello sport”, Sykes è stato capace di fare di necessità virtù, dimostrando grande capacità di adattamento anche in una situazione di vita quotidiana; il numero 28 biancoverde, infatti, ha deciso di dividere l’appartamento in cui vive con un suo compagno di squadra, ossia l’ultimo arrivato Patrick Young.

In questo modo i due atleti statunitensi permetteranno alla società irpina di risparmiare i soldi di un affitto, cosa che di questi tempi, non è affatto da poco. Queste le parole di Sykes rilasciate al quotidiano rosa: “Le difficoltà ci hanno fortificati; dopo Trieste per evitare un tracollo definitivo non c’era altra soluzione che “fare gruppo”; la vittoria con Milano è la prova che la forza del collettivo può portare a traguardi inimmaginabili.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy