Serie B, la Top 11 della 15° giornata

Serie B, la Top 11 della 15° giornata

Clamoroso tracollo del Cagliari a Brescia, il Crotone ringrazia e accorcia le distanze. Rallenta il Bari, torna a vincere il Cesena, continua la corsa senza freni del Novara. Nubi dense sul cielo della Campania: pesanti ko interni per Salernitana ed Avellino.

Ecco il top team di giornata: 4-2-3-1 affidato a Roberto Boscaglia, tecnico del Brescia.

Da Costa (Novara): I pali lo aiutano ma lui ci mette del suo. Respinto l’assalto del Livorno di Mutti: il Novara continua a volare.

Camilleri (Brescia): Concentrazione e tranquillità. Guidato dai veterani Caracciolo e Castellini sfodera una prova di alto livello al cospetto del miglior attacco del campionato.

Ceccarelli (Entella): Dopo qualche passaggio a vuoto, il bunker Entella si ricompatta attorno a lui. Il Modena affonda, la compattezza dei liguri piace sempre di più.

Valjent (Ternana): L’assenza di Raicevic aiuta ma lui e i suoi compagni sono perfetti. Breda “espugna” il Liberati, Marino arresta la corsa in trasferta.

Spinazzola (Perugia): Insieme a Parigini squarcia il lato destro dell’Avellino. Bisoli trova continuità di gioco e risultati, i lupi annaspano e si interrogano.

Taddei (Perugia): Il suo ritorno al top fa bene al Perugia. Regia illuminante e 4-3-3 che esalta tutti gli interpreti. Due piccioni con una fava.

Sensi (Cesena): I titoloni sui giornali aumentano, lui non perde la testa. Pennellata per Ragusa e il Cesena ritrova i 3 punti nel fortino di casa.

Kupisz (Brescia): Devastante, come già lo era stato al Partenio. 2 gol e tanto altro: nel poker al Cagliari c’è forte la sua impronta.

Piccolo (Lanciano): L’anima della riscossa rossonera. Gol d’autore e freddezza dal dischetto. D’Aversa rilancia, Somma rinvia la svolta.

Mustacchio (Pro Vercelli): Prima di piede, poi con la testa. La sua doppietta esalta Foscarini e fa diventare più traballante la panchina di Torrente.

Gonzalez (Novara): Gol d’astuzia, raddoppio sfiorato. Sembra tornato quello che portò i piemontesi in A qualche stagione fa. Clamoroso bis in vista?

All. Boscaglia (Brescia): Partito per salvarsi, si ritrova con il suo giovane Brescia in zona playoff. E con il completo recupero di Caracciolo il volo è destinato a proseguire.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy