Livorno caos: pari col Como e Spinelli si dimette

Livorno caos: pari col Como e Spinelli si dimette

Un pareggio, il nono, che serve a ben poco al Como di Festa. Così come al Livorno di Mutti. Tra le mura dello stadio Picchi gli amaranto e i lariani pareggiano 1-1 nel posticipo della 23esima giornata: al gol di Pettinari al 62′ ha risposto la rete di Borghese al 74′.

Aldo Spinelli sbotta al termine del match pareggiato contro il Como.“Basta! Questa è la mia ultima partita, esco dal calcio, sono nauseato nel vedere queste cose. Io e mio figlio diamo le dimissioni”, le sue parole a fine partita. Sotto accusa l’arbitraggio delle sfida con il Como (e il gol in fuorigioco di Pettinari) e l’arbitraggio del match di Pescara. Lo sfogo è avvenuto quasi in contemporanea con un intervento ai microfoni di SkySport dell’allenatore degli amaranto, Bortolo Mutti, il quale, dopo un primo momento di silenzio, ha detto: “Beh, l’auspicio è che non dica sul serio”.

Poco dopo arriva il comunicato ufficiale : “L’A.S. Livorno Calcio srl informa che dalla data odierna il Presidente Aldo Spinelli e l’Amministratore Delegato Roberto Spinelli si dimettono dai loro rispettivi incarichi nel Consiglio di Amministrazione della Società amaranto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy