Abodi sui ripescaggi “Ci saranno soltanto se falliranno più di due squadre”

Abodi sui ripescaggi “Ci saranno soltanto se falliranno più di due squadre”

Il presidente della Lega di serie B Andrea Abodi interviene a Padovagoal per fare il punto della situazione sui ripescaggi. L’ultimo Consiglio federale ha approvato a larghissima maggioranza, con soli tre voti contrari, l’orientamento della Lega di serie B espresso in Assemblea. Nel dettaglio: non ci saranno ripescaggi in caso di fallimento di una o due squadre, ma soltanto se alzeranno bandiera bianca tre o più club

Presidente Andrea Abodi, possiamo fare chiarezza sul tema ripescaggi?

“Come Assemblea di Lega avevamo già espresso il nostro orientamento, tuttavia trattandosi di una riforma strutturale dei campionati avevamo bisogno del via libera del Consiglio Federale. E’ arrivato nell’ultimo che si è svolto da pochi giorni, per cui la situazione sotto questo profilo è definita”

Cosa potrebbe succedere in termini pratici?

“Se, ad esempio, una società fallirà, non ci saranno ripescaggi e la prossima serie B sarà a 21 squadre, identica situazione se ad alzare bandiera bianca fossero due club. In quel caso la serie B 2014-2015 partirebbe a 20 squadre e non più a 22. Nel caso in cui ci fossero tre mancate iscrizioni, a quel punto si procederebbe a un ripescaggio, in caso di quattro mancate iscrizioni ce ne sarebbero due e così via”

Quali sono i criteri che verranno utilizzati in caso di situazioni di questo tipo?

“Gli stessi degli ultimi anni. Ossia il 50% sarà legato al piazzamento nell’ultima stagione, il 25% al numero di spettatori, il 25% al blasone storico della società di appartenenza”

Si dice che più di una società sia in grave difficoltà in vista dell’iscrizione per il prossimo campionato

“Ci sono effettivamente alcune situazioni di sofferenza, ma vediamo cosa succederà, è giusto aspettare gli eventi e che ognuno faccia quello che deve fare”

 

[Fonte:Padovagoal

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy