Abodi: “Vietato mancare di rispetto agli arbitri”

Abodi: “Vietato mancare di rispetto agli arbitri”

Commenta per primo!

Le recenti proteste di giocatori e dirigenti della serie B nei confronti della classe arbitrale, sfociate con pesanti squalifiche da parte del giudice sportivo hanno provocato la reazione da parte del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, che al termine dell’assemblea dei presidenti della serie cadetta ha spiegato: “Non possiamo permetterci di sbagliare calibro nei giudizi. Non bisogna mancare di rispetto nei confronti della classe arbitrale nè ora nè mai. Le società hanno il dovere di tutelare i propri interessi, però devono avere la capacità di non seguire gli umori popolari, ma aiutare le nostre comunità sportive a crescere nella valutazione dell’errore, anche se ripetuto”. “L’errore fa parte del gioco, ma nessun errore può giustificare un atteggiamento non rispettoso – ha aggiunto -. Oggi in Assemblea siamo stati tutti d’accordo su questo e sono convinto che già dalla prossima giornata, anche quelli che ritengono di essere stati danneggiati torneranno in campo più tranquilli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy