Arini: “Non si sono visti undici punti di divario. Testa alla prossima partita”

Arini: “Non si sono visti undici punti di divario. Testa alla prossima partita”

E’ un Mariano Arini deluso dal risultato di Crotone quello che si presenta ai microfoni di Otto Channel ai quali dichiara: “Stavamo andando alla grande poi c’è stato un episodio incredibile che ha portato al loro gol, con un rimpallo che è finito all’incrocio e ha  cambiato l’andamento della partita. Abbiamo avuto la possibilità di recuperare ma non ci siamo riusciti”. Sulle assenze in casa biancoverde Arini è perentorio: “Non piace parlare delle assenze, credo che chi ha giocato ha dimostrato di esserci, in un campo difficile dove in pochi escono imbattuti. Nel calcio gli espisodi vanno prima da una parte poi dall’altra e fanno cambiare l’andamento di una partita, oggi siamo stati sicuramente poco fortunati sotto questo aspetto ma abbiamo messo molto di più di quanto raccolto”.

Il centrocampista dell’Avellino analizza anche la gara: “Il Crotone inizia a giocare da dietro e siamo andati a prenderli abbastanza alti, lo abbiamo fatto alla grande, abbiamo speso tanto e alla fine il lavoro non è stato ripagato. Prendiamo atto del risultato e pensiamo a domenica. Non si può mollare, noi giochiamo fino alla fine e stasera abbiamo dimostrato che il posto che occupiamo in classifica non ci spetta e gli undici punti di divario non si sono visti senza togliere nulla al nostro avversario”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy