Arriva la Pro Vercelli: Tesser pensa al tridente inedito

Arriva la Pro Vercelli: Tesser pensa al tridente inedito

Mokulu e Tavano in attacco: dietro di loro Castaldo. Tesser si gioca il tutto per tutto. Medita di mandare Trotta in panchina, ritrova Nica in difesa e guadagna Arini sulla mediana. Jidayi continuerà a fare il difensore centrale. Sarà rivoluzione contro i piemontesi. Tesser ha deciso di puntare su un tridente inedito. Quasi spettacolare ed affascinante per sfondare subito, mettere la gara in discesa e scacciare via i fantasmi di un esonero scontato se non arriverà, martedì sera, un risultato pieno. Nemmeno un pareggio lo salverà dal baratro di una stagione fino ad ora a dir poco fallimentare. Contro la Pro Vercelli ci sarà una mezza rivoluzione. Nica si riprenderà il posto a destra, con Visconti ancora out, Giron a sinistra. Centrali Chiosa e Jidayi. Sulla mediana Gavazzi a destra, Arini e D’Angelo. E in attacco Castaldo leggermente dietro con compiti di copertura, davanti a lui Tavano e Mokulu. Bocciatura per Bastien rispetto a Trapani, Insigne in panca e con lui anche Trotta. Insomma o la va o la spacca. Sembra pensarla così Tesser. Si gioca tutto. Non solo il suo futuro ma anche quello dell’Avellino.

Questa la probabile formazione

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nica Chiosa Jidayi Giron; Gavazzi Arini D’Angelo; Castaldo; Tavano Mokulu

Squalificati: Petricciuolo

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy