#Avellino-Bari: le pagelle della super sfida

#Avellino-Bari: le pagelle della super sfida

Occasione persa. I lupi pareggiano 1-1 con il Bari. C’è rammarico. Dopo il rigore fallito da Castaldo e in superiorità numerica, i lupi prendono il pallino del match e sfiorano la vittoria. L’Avellino avrebbe meritato. Col Vicenza ora non si può sbagliare.

<strong>Frattali 6,5:</strong> SuperGigi salva i lupi in più occasioni. Decisivo su De Luca e Jakimovski, quando il risultato era ancora sull’1-0.

<strong>Nica 5:</strong> schierato a sorpresa, conferma le lacune che lo avevano fatto scivolare nelle gerarchie di Tesser. Si fa sovrastare da Maniero in occasione del gol. Innocuo o quasi in fase di spinta.

<strong>Biraschi 6:</strong> dopo l’esordio in settimana con l’Under 21, Tesser lo schiera di nuovo al centro della difesa. Solita personalità e attenzione.

<strong>Rea 6:</strong> nel primo tempo mette in mostra tutta la ruggine accumulata in questi mesi. In occasione del gol lascia troppo spazio a Rosina. Nella ripresa sfrutta al meglio la sua prestanza fisica.

<strong>Chiosa 6:</strong> come Rea è impreciso nel primo tempo. Sul gol di Maniero lascia spazio a De Luca. Nella ripresa rimedia facendosi vedere anche in fase di spinta.

<strong>Arini 6,5:</strong> parte a rilento e sembra ancora soffrire a livello fisico. Dopo il rosso a Cissokho cresce in maniera esponenziale. Corre per tre e dà il via all’azione del pareggio.

<strong>Paghera 5,5:</strong> meno positivo rispetto alle prime uscite in biancoverde. L’intensità c’è. Manca la precisione. Diversi gli errori in fase di appoggio. (dal 54′ Insigne 7: ancora lui. Quando entra dalla panchina è quasi sempre devastante. Segna il gol del pareggio. Sfiora il raddoppio dopo una fantastica serpentina).

<strong>Gavazzi 7:</strong> lo guardi giocare e ti chiedi cosa ci faccia in Serie B. Un motorino inesauribile. Ci prova fino alla fine senza sosta. Solo la sfortuna (e un grande Micai) gli nega la gioia del gol. Ammonito all’86’.

<strong>Bastien 5,5:</strong> parte con ottimi propositi. Si fa vedere al tiro e crea fastidio tra le linee. Poi, al solito, combina poco. Comunque dà l’impressione di poterla cambiare sempre con uno strappo dei suoi. È per questo che Tesser lo tiene dentro. <strong>(dall’85’ Sbaffo s.v.</strong>: entra troppo tardi per poter incidere sul match).

<strong>Castaldo 6,5:</strong> un ottimo primo tempo. Sembra il miglior Castaldo. Poi il gravissimo errore dal dischetto. Nella ripresa cala, ma l’assist al bacio per Insigne è da vero campione.

<strong>Tavano 6:</strong> non ha più i riflessi di un tempo. Ci prova dalla distanza al 10′. Fuori di poco. Si procura rigore ed espulsione. Buoni spunti, ma manca il quid. <strong>(dal 60′ Mokulu 6,5:</strong> la sua fisicità si fa sentire. La sua presenza incute terrore alla difesa del Bari. Grintoso).

<strong>All.Tesser 6:</strong> stupiscono le scelte di Nica e Rea in difesa. Poi ha il merito di cambiarla per l’ennesima volta con i suoi cambi vincenti.<br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy