Avellino-Brescia, le probabili formazioni: Tesser con il dubbio in trequarti

Avellino-Brescia, le probabili formazioni: Tesser con il dubbio in trequarti

Commenta per primo!

Attilio Tesser alla vigilia del match di questa sera, contro il Brescia, ha un solo dubbio. Schierare o no Roberto Insigne. Il trequartista partenopeo ha recuperato dall’infortunio di Livorno ed è a disposizione del tecnico di Montebelluna. La risonanza, del fratello d’arte, ha evidenziato un lieve stiramento al legamento peroneo-astragalico anteriore sinistro. Difficilmente, però, il tecnico si affiderà nelle mani dell’ex Napoli. Al suo posto scalpita il belga Mohamed Soumarè. Per il resto, invece, Tesser confermerà lo stesso undici visto contro il Livorno. L’unica novità sarà rappresentata da Constatin Nica. Il laterale rumeno prenderà il posto di Davide Biraschi squalificato. La retroguardia, a quattro, sarà composta da Alessandro Ligi e Angelo Rea a protezione della porta difesa da Pierluigi Frattali. Sugli esterni oltre a Nica ci sarà Pietro Visconti a sinistra. In mediana, Tesser, confermerà nel ruolo di regista William Jidayi. L’ex Juve Stabia è in continua crescita costante, una vera rivelazione per l’Avellino. Il centrocampo sarà poi completato da Angelo D’Angelo e Mariano Arini. In trequarti, come sottolineato prima, dovrebbe esserci Soumarè. In avanti nessun dubbio largo alla coppia Francesco Tavano e Marcello Trotta. Il duo casertano sembra aver acquisito il giusto feeling, il gol siglato a Livorno è solo la riprova. Per la sfida con il Brescia, Tesser, dovrà rinunciare ancora una volta a Davide Gavazzi. L’ex Ternana ha svolto differenziato, probabilmente, rientrerà in occasione della sfida contro lo Spezia in programma per il prossimo weekend.

Per quanto concerne il Brescia, il tecnico Roberto Boscaglia può contare quasi sulla rosa al gran completo. Nono sono partiti alla volta di Avellino il duo H’Maidat e Somma. Quest’ultimo figlio di Mario Somma ex calciatore dei lupi nella stagione 1993-1994. Per quanto concerne lo schieramento, Boscaglia, si affiderà al 4-2-3-1. Da sciogliere il nodo Castellini e il recuperato Colì. In trequarti sembra essere in pole Abate favorito sul rientrante Morosini. Per l’attacco, invece, l’airone Caracciolo partirà dalla panchina.

AVELLINO (4-3-1-2).: Frattali; Nica, Rea, Ligi, Visconti; D’Angelo, Jidayi, Arini; Soumarè; Trotta, Tavano.

A disp.: Offredi,  Chiosa, Giron, Nitriansky, Bastien, D’Attilio, Zito, Insigne, Mokulu, Napol, Tutino.

All.: Attilio Tesser.

BRESCIA (4-2-3-1),: Minelli; Venuti, Caracciolo Ant., Camilleri, Castellini; Martinelli, Mazzitelli; Kupisz, Abate, Embalo; Geijo.

A disp.: Arcari, Coly, Lancini, Camilleri, Dall’Oglio, Rosso, Said, Caracciolo And, Marsura

All.: Boscaglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy