Avellino, disciplina ed impegno comincia il ritiro “punitivo” di Paestum

Avellino, disciplina ed impegno comincia il ritiro “punitivo” di Paestum

Comincia la settimana della consapevolezza. L’Avellino da oggi fino a venerdì sarà in ritiro a Paestum. Una decisione presa in comune accordo dalla società di Piazza Libertà e dal tecnico Attilio Tesser. I biancoverdi dovranno ritrovare se stessi dopo le recenti debacle. Il quartiere generale, almeno per questa settimana, dei lupi, sarà l’Hotel Ariston. Poche chiacchiere e pedalare questo il leitmotiv dell’Avellino per venire fuori da questa crisi profonda.

Già nel pomeriggio, Tavano e soci, avvieranno la prima seduta di allenamento in vista della sfida delicata contro il Livorno. Sedute blindate e bocche cucite, fino a sabato. Giovedì i biancoverdi, però, saranno in campo al “Solaro” di Ercolano dove affronteranno l’Herculeneum, i sostenitori biancoverdi potranno vedere all’opera la squadra.

VERSO LIVORNO. E’ partita la prevendita per la trasferta di Livorno. La società amaranto ha messo a disposizione 2409 tagliandi per il settore ospite. Al prezzo di 12 euro + diritti di prevendita. E’ possibile acquistare i biglietti in tutta Italia presso gli esercizi commerciali del circuito BookingShow. Nella passata stagione, sulle gradinate del “Picchi”, i tifosi biancoverdi diedero spettacolo di colori. Era l’Avellino bello e gagliardo di Massimo Rastelli. Una carica impressionante che spinse i lupi al successo grazie al gol siglato da Marcello Trotta.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy