Avellino, disciplina ed impegno comincia il ritiro “punitivo” di Paestum

Avellino, disciplina ed impegno comincia il ritiro “punitivo” di Paestum

di Redazione Sport Avellino

Comincia la settimana della consapevolezza. L’Avellino da oggi fino a venerdì sarà in ritiro a Paestum. Una decisione presa in comune accordo dalla società di Piazza Libertà e dal tecnico Attilio Tesser. I biancoverdi dovranno ritrovare se stessi dopo le recenti debacle. Il quartiere generale, almeno per questa settimana, dei lupi, sarà l’Hotel Ariston. Poche chiacchiere e pedalare questo il leitmotiv dell’Avellino per venire fuori da questa crisi profonda.

Già nel pomeriggio, Tavano e soci, avvieranno la prima seduta di allenamento in vista della sfida delicata contro il Livorno. Sedute blindate e bocche cucite, fino a sabato. Giovedì i biancoverdi, però, saranno in campo al “Solaro” di Ercolano dove affronteranno l’Herculeneum, i sostenitori biancoverdi potranno vedere all’opera la squadra.

VERSO LIVORNO. E’ partita la prevendita per la trasferta di Livorno. La società amaranto ha messo a disposizione 2409 tagliandi per il settore ospite. Al prezzo di 12 euro + diritti di prevendita. E’ possibile acquistare i biglietti in tutta Italia presso gli esercizi commerciali del circuito BookingShow. Nella passata stagione, sulle gradinate del “Picchi”, i tifosi biancoverdi diedero spettacolo di colori. Era l’Avellino bello e gagliardo di Massimo Rastelli. Una carica impressionante che spinse i lupi al successo grazie al gol siglato da Marcello Trotta.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy