Avellino-Modena, i lupi ululano due volte: i canarini affondano

Avellino-Modena, i lupi ululano due volte: i canarini affondano

Commenta per primo!

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Biraschi, Ligi, Visconti; D’Angelo, Arini (56’st Bastien), Zito (23’st Jidayi); Gavazzi; Trotta, Tavano (28’st Mokulu). A disp.: Offredi, Mokulu, Soumarè, Rea, Insigne, Giron, Jidayi, Bastien, Chiosa.All.: Attilio Tesser.

Modena (4-3-3): Manfredini; Calapai (78’Aldrovandi) , Cionek, Marzorati, Rubin; Giorico, Olivera, Doninelli; Nizzetto, Granoche, Luppi(25’st Sowe). A disp.: Provedel, Nardini, Sowe, Sakaj, Gozzi, Aldrovandi, Vestenicky, Minarini, Stanco. All.: Hernan Crespo.

Arbitro: Marco Serra della sezione di Torino.

Reti: 77’st Jidayi,83’st Mokulu

Guardalinee: Alessandro Raparelli della sezione di Albano Laziale e Stefano Bellutti della sezione di Trento.

 

PRIMO TEMPO – Tesser conferma il 4-3-1-2. Novità di formazione composte dall’inserimento di Ligi in difesa preferito a Rea. In mediana c’è D’Angelo. In trequarti la vera novità. Il tecnico biancoverde si affida a Gavazzi. Gara con avvio frizzante. Al 2′ del primo tempo è subito il Modena a farsi pericoloso. Cross al centro, svettata, di Marzorati di testa, Frattali ci mette i guanti. Passano solo sessanta secondi ed il Modena ci riprova con Granoche, ancora un super Frattali a chiudere. Al 12′ si affaccia l’Avellino in avanti. Punizione dalla trequarti di Zito pallone che arriva in aria Trotta ci prova ma il pallone va fuori. Al 22′ nuovo squillo da parte dell’Avellino. Assist di Gavazzi dentro per Tavano, palla fuori. Lupi ancora in avanti al 33′ Nitriansky raccoglie una respinta della difesa su un tiro dalla bandierina di Zito e calcia dai 35 metri, la sfera termina di un paio di metri alla sinistra del portiere. Al 35′ il Modena torna in avanti una palla vagante all’altezza del vertice destro dell’area Nizzetto disegna una traiettoria a giro pallone alto. Al 40′ azione pericoloso del Modena. Cross di Calapai, buca Ligi, ciabattata di Luppi pericolosa. Si conclude il primo tempo sul risultato di parità. Termina il primo tempo sul risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO – Nessun cambio per entrambi nella ripresa. Al 3′ del secondo tempo Modena arrembante palla al centro ci mette prova la conclusione Olivera, Ligi, ci mette una pezza. Il primo cambio è di marca biancoverde. Al 56′ dentro Bastien per Arini. Al 61′ arriva la prima conclusione dei lupi. Cross di Visconti per Trotta, il bomber prova la conclusione di testa. Parata di Manfredini. Sessanta secondi dopo ci prova Zito pallone fuori. La reazione affidata a Granoche. Fa perno su destro e prova la conclusione, Frattali si supera. Nuovo cambio al 23′ per l’Avellino. Fuori Zito dentro Jidayi. Al 28′ arriva l’ultimo cambio per l’Avellino. Fuori uno spento Tavano dentro Mokulu. E’ il neo entrato a provare la conclusione. Scatto di Mokulu che si è infilato tra Calapai e Cionek, ci ha provato, palla deviata e doppio rimpallo sul centravanti belga. Al 77′ l’Avellino scaccia i fantasmi. Angolo di Gavazzi si tuffa di testa Jidayi che insacca la retroguardia gialloblu. Avellino 1 Modena 0. La reazione arriva al 82′ da parte del neo entrato Aldrovandi, Frattali, chiude senza problemi. I lupi piazzano il raddoppio. Al 83′ piazza il raddoppio Mokulu. Ripartenza velocissima dell’ex Bastia imbuca la difesa ospite. Avellino 2 Modena 0. Poco dopo arriva la reazione dei canarini, Stanco, svetta di testa traversa. Serra assegna quattro minuti di recupero. Termina la partita l’Avellino vince e spazza via i fantasmi del derby.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy