Avellino, otto reti alla primavera di mister Luperto. Soumarè va al tappeto

Avellino, otto reti alla primavera di mister Luperto. Soumarè va al tappeto

Era prevista per questa mattina la ripresa degli allenamenti dopo l’1-1 ottenuto contro il Varese. La sessione prevista per le 10:30 non è stata disputata. Negli spogliatoi, in mattinata, c’è stato un lungo faccia a faccia tra squadra, allenatore, staff tecnico e dirigenza, rappresentata dal direttore generale, Massimiliano Taccone e dal direttore sportivo, Enzo De Vito. Non era presente il massimo esponente del club, Walter Taccone. Nel pomeriggio il tecnico ha aperto le porte ai tifosi per assistere alla gara amichevole contro la Primavera di mister Claudio Luperto. Il tecnico Rastelli ha impiegato i calciatori che non hanno giocato ieri contro il Varese, mentre il resto della squadra ha svolto corsa leggera ed esercizi atletici. La sgambatura contro la formazione Primavera ha visto prevalere, per 8-1, gli uomini del tecnico di Torre del Greco. Per la prima squadra con reti di Arini (tripletta), Mokulu (doppietta), Comi e due autoreti. A tenere banco nel pomeriggio è stata la questione infortuni. In lizza erano in quattro i giocatori da verificare. Il primo tra tutti è stato il belga, Mohamede Soumarè. L’ex Anderlecht è uscito ad quarto d’ora dal termine della gara contro il Varese. Gli esami, effettuati nel pomeriggio, hanno diagnosticato una fascite plantare: previsto riposo e terapie. Discorso diverso per gli altri. Paolo Regoli ha effettuato lavoro di recupero. L’ex Pontedera aveva tenuto con il fiato sospeso il tecnico visto che si era procurato o una contusione al quadricipite della coscia sinistra. Sono tornati regolarmente in gruppo Vergara e Zito, usciti malconci dalla sfida dell’Ossola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy