Avellino-Siena le pagelle dei lupi. Izzo il migliore in campo

Avellino-Siena le pagelle dei lupi. Izzo il migliore in campo

Terracciano 6 – Ottimo primo tempo il numero uno dei lupi, superlativo sulla conclusione del primo tempo di Feddal Nulla può sulla conclusione velenosa su calcio di punizione di Rosina che ha deciso il match.

Izzo 6,5 – Lo scugnizzo di Scampia è il migliore dei suoi. Riesce ad annullare qualunque offensiva di Nico Pulzetti. Si spinge, smistando qualche pallone interessante per gli attaccanti, che purtroppo non sfruttano a dovere le intuizioni di Armando.

Fabbro 5,5 – Si trova al cospetto di un avversario come Rossetti che manda il The Wall biancoverde in bambola. Da un suo fallo nasce la punizione che Rosina ribadisce in rete.

Pisacane 6 – Buone prestazione per l’ex Ternana, poche sbavature. Sempre puntuale e attento, concede poco o nulla alle ripartenze bianconere.

Zappacosta 6 – Il pendolino di Sora finalmente torna in campo. Dopo lo stop non si poteva chiedere il massimo, ma Davide ci mette cuore e grinta disputando una buona gara.

D’Angelo 6 –  Buona prestazione per il gladiatore di Ascea. Riesce ad impedire gli inserimenti di Valiani, purtroppo esce per infortunio. (Dal 44′ Angiulli 5: con la sua entrata il centrocampo dell’Avellino va in affanno).

Arini 5,5 – Periodo in ombra per il mediano ex Aversa Normanna. Anche contro il Siena Mariano è fuori partita. Dal 68′ Castaldo 6: con la sua fisicità crea molte apprensioni alla difesa toscana

Schiavon 5 – Per Eros calza a pennello la valutazione fatta per Arini. Disputata una partita in ombra non incidendo per niente.

Millesi 6 – : Il capitano dei biancoverdi prova creare dei problemi ad Angelo ma per la maggior parte della gara è costretto a difendere. Prova a disegnare qualche assist per gli attaccanti che non li sfruttano a dovere.

Galabinov 5 – Continua il digiuno dell’ariete bulgaro. In campo è del tutto assente. L’unica occasione da gol che gli capita è una palla smistata in avanti da Izzo che spara su Lamanna.

Ciano 6 – Il tatanka biancoverde lotta per tutti i novanta minuti. Si divora due occasioni da gol su due calci piazzati. Nonostante tutto si rivela giorno dopo giorno un acquisto azzeccato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy