Avellino, ti manca ancora un rigore

Avellino, ti manca ancora un rigore

Commenta per primo!

Manca un rigore. E fa bene Tesser ad alzare, in maniera composta, la voce. All’Avellino manca un penalty. Grosso quanto una casa. Sul 2-1 a favore degli abruzzesi, un tocco di mano galeotto decisivo non viene sanzionato. L’Avellino, in campo, protesta anche timidamente. Ma le immagini televisive confermano che il difensore biancoazzurro non ha toccato di viso, ma di braccio deviando nettamente il pallone. Non si può parlare di involontarietà perchè le braccia non sono nemmeno attaccate al corpo. Ma il direttore di gara sorvola scatenando anche i commenti poco positivi (per la prima volta ndr) del tecnico Tesser. Peccato perchè sarebbe stato il primo rigore a favore dei biancoverdi in questo campionato (contro i tre subìti e tutti realizzati). Un altro episodio che si aggiunge agli altri, al dossier e alle lunghe polemiche contro gli arbitri che da tre anni accompagnano i lupi in serie B. Manca un rigore anche a Pescara. Lupi penalizzati. poteva essere l’occasione del pari. Così non è stato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy