Bari-Avellino, le probabili formazioni: Tesser vara la rivoluzione sulle fasce

Bari-Avellino, le probabili formazioni: Tesser vara la rivoluzione sulle fasce

Commenta per primo!

E’ il giorno di BariAvellino. Match valido per la quinta giornata del campionato di Serie B 2015/2016. Fischio d’inizio fissato alle 17:30. Una gara tutta da gustare. Negli ultimi anni è diventato una sorta di derby del sud. Gli uomini di Attilio Tesser arrivano alla sfida contro i pugliesi dopo il pari amaro ottenuto contro il Novara. I padroni di casa, invece, dopo la sonante sconfitta rimediata contro il Crotone. L’Avellino dovrà fare i conti con diverse defezioni. Non ci saranno gli infortunati D’Angelo, Gavazzi e Rea. Gli infortunati si vanno ad aggiungere allo squalificato Castaldo. Non è partito alla volta di Bari, per scelta tecnica, Petricciuolo. Per il trainer di Montebelluna, confermerà il 4-3-1-2, con qualche rinnovamento nello scacchiere. In difesa, ci sarà il rumeno Nica, al posto di Nitriansky. Altra novità sulla catena sinistra. Tesser farà rifiatare Visconti schierando, per la prima volta da titolare, Giron. Davanti a Frattali completeranno il pacchetto arretrato BiraschiLigi. In mediana, almeno dal primo minuto, non ci sarà Jidayi. L’ex Juve Stabia ha accusato la forte mole di gioco della sfida col Novara. Al suo posto ci sarà il rientrante Bastien. Insieme al folletto belga agiranno Arini e Zito. In cabina di trequarti avrà la meglio Insigne a supporto del duo TavanoTrotta.

Sulla sponda biancorossa c’è un Davide Nicola pesantemente contestato dopo la batosta rimediata con il Crotone. Il tecnico piemontese, confermerà il 4-3-3, ma dovrà fare fronte a due assenze pesanti in difesa. Non ci sarà Contini, ex di turno, squalificato e Tonucci infortunato. Ragion per cui la scelta, potrebbe, ricadere su Di Cesare, anch’esso ex di turno, e il rumeno Rada. Sulle fasce, rispettivamente a destra ci sarà Sabelli, mentre a sinistra Del Grosso. In mediana, invece, largo a Valiani e Defendi. In cabina di regia sembra in netto vantaggio l’ex Porcari su Romizi. A chiudere il cerchio le bocche di fuoco. Il tridente sarà composto da Maniero, de Luca e Sansone.

Le probabili formazioni:

Bari (4-3-3): Guarna; Sabelli, Di Cesare, Rada, Del Grosso; Valiani, Porcari, Defendi; Sansone, Maniero, De Luca. A disp: Micai, Gemiti, Donkor, Romizi, Donati, Di Noia, Boateng, Rosina, Puscas. All: Nicola.

 

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nica, Biraschi, Ligi, Giron; Bastien, Arini, Zito; Insigne; Trotta, Tavano. A disp: Offredi, Nitriansky, Chiosa, Visconti, Jidayi, D’Attilio, Soumarè, Napol, Mokulu. All: Tesser.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy