Brescia-Avellino, Rastelli opta per il turnover: le probabili formazioni

Brescia-Avellino, Rastelli opta per il turnover: le probabili formazioni

Brescia-Avellino una gara dai pochi stimoli. Forse l’unico obiettivo è quello di migliorare il trend dello scorso anno. I lombardi di Calori sono matematicamente retrocessi in LegaPro. L’Avellino, invece, è già qualificato per i playoff. Tra le fila delle rondinelle non è da escludere l’impiego del portiere classe 1995 Andrenacci. L’ex di turno,Calori, probabilmente per un 4-3-1-2 con Benali trequartista alle spalle di Corvia e Sestu bocche di fuoco. Il trainer dei lombardi sostituisce l’infortunato Caracciolo, che chiude così la stagione. A centrocampo Quaggiotto insieme a Scaglia e H’Maidat. In difesa tutto confermato e nessuna sorpresa. I lupi, invece, giocheranno a carte scoperte. Rastelli nella chiosa pre gara non ha nascosto le sue mosse e preannunciando un cospicuo tournover. Tra i pali esordio assoluto di Bavena, in un 3-5-2 che si tramuterà poi 4-3-1-2 a gara in corso. Pisacane, Fabbro e Vergara sarà il trio difensivo, con Ely tenuto a riposo. Regoli e Bittante sui binari esterni. La mediana, probabilmente, sarà formata da Kone al centro, Angeli e Filkor ai lati. In avanti Comi sarà affiancato da Trotta.

Le probabili formazioni:

Brescia (4-3-1-2): Andrenacci, Zambelli, Caracciolo Ant., Di Cesare, Scaglia, Quaggiotto, H’Maidat, Benali, Strada, Sestu, Corvia.

Avellino (3-5-2): Bavena, Pisacane, Fabbro, Vergara, Regoli, Filkor, Kone, Angeli, Bittante, Trotta, Comi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy