Cagliari – Avellino, il top e flop dei lupi

Cagliari – Avellino, il top e flop dei lupi

Sardegna amara per l’Avellino di Attilio Tesser. I lupi cadono al cospetto del grande ex Massimo Rastelli, collezionando la seconda sconfitta in questo campionato. Buon approccio, discreto primo tempo. Poi tanta sofferenza prima di una buona reazione finale. Poco tempo per recriminare.  Martedì c’è subito il Novara. Occorre un’immediata reazione. Da veri lupi.

Top

Davide Biraschi

Ancora una volta il migliore dei lupi. Sbroglia diverse situazioni pericolose. Bravissimo in alcune chiusure nella prima frazione di gioco. Nella ripresa soffre un po’ di più, ma non molla. Se in campo ci fossero undici Biraschi, Tesser potrebbe dormire sogni decisamente più tranquilli.

Flop

Benjamin Mokulu

Riecco il vecchio Mokulu. Dopo la bella prova contro il Modena torna a far disperare i tifosi biancoverdi. Si sbatte come sempre ma sotto porta lascia ancora una volta a desiderare. L’errore di inizio ripresa, a tu per tu con Storari, pesa tantissimo e incide non poco sul risultato finale. Male anche Nica, ulteriore conferma che sull’out difensivo destro dei lupi, pur cambiando l’interprete c’è un evidente problema.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy